Facebook: e-banking in Europa

Facebook: e-banking in Europa

Leggimi

Facebook: e-banking in Europa. Facebook si dedicherà anche all'e-banking. Una notizia che risale a qualche giorno fa, ma che pare particolarmente attuale in virtù dell'importanza che la connota. Il social network più famoso al mondo ha ottenuto dalla Banca Centrale irlandese l'autorizzazione a emettere moneta elettronica in tutta Europa.

Un importante cambiamento

Un passo avanti tenace quello compiuto da Facebook. Se già nelle intenzioni di Mark Zuckerberg l'idea di dedicarsi all'e-banking era già forte e radicata da parecchio tempo, adesso l'idea è divenuta realtà. L'Europa sarà il terreno sopra il quale l'azienda avrà modo di concentrare le sue attività di pagamento elettronico con elegante disinvoltura. A confermare il rilascio è la società stessa.

Un sistema finalmente europeo

Come istituto di moneta elettronica regolata in Irlanda, Fbpil ha il permesso di emettere donazioni da parte degli utenti dell'azienda di Cupertino verso organizzazioni di beneficenza registrate nello spazio economico europeo e pagamenti peer-to-peer al proprio interno. Moneta elettronica e sistemi di pagamento sono regolamentati.

Per i clienti

I clienti potranno accedere a tanti servizi in più. Potranno per esempio trasferire denaro elettronico nei vari paesi dell'Unione europea. Nessuna autorizzazione ulteriore da parte dei paesi dove avviene il trasferimento. Un passo avanti importante per ciò che riguarda l'e-payment.

Facebook: e-payment in Europa

Per saperne di più in merito alle ultime notizie sui pagamenti elettronici, date uno sguardo alla nostra sezione dedicata.