4 strategie di vendita online efficaci | Ecommerce Guru

4 strategie di vendita online efficaci

Leggimi

Come scegliere la strategia di vendita online più efficace per il tuo e-commerce.

Nella vendita online di prodotti e servizi si possono adottare diverse strategie per condurre gli utenti all’acquisto. Ma non tutte si adattano a qualsiasi tipo di e-commerce, poichè dipende dal tipo di prodotti offerti e dalle esigenze dei tuoi clienti. Di seguito puoi trovare 4 diverse tecniche che puoi integrare sul tuo shop online, una volta effettuate le dovute considerazioni.

1. L’Upselling

Dimostra al tuo cliente tutta la tua professionalità e l’attenzione nei suoi confronti, offrendo un prodotto qualitativamente migliore e ad un prezzo superiore rispetto a quello cercato in partenza. Si tratta di una strategia di vendita molto efficace per quel tipo di clienti disposti a sostenere una spesa maggiore rispetto a quanto prefissato, di fronte alla possibilità di acquistare un prodotto particolarmente valido e performante. Attenzione, però, ad utilizzare in modo preciso questa tecnica: i prodotti suggeriti devono avere la stessa destinazione d’uso di quello ricercato, altrimenti non otterrai il risultato sperato. Inoltre, aggiungendo una piccola descrizione che spiega qual è il vantaggio nel scegliere il prodotto proposto in alternativa a quello di partenza, riuscirai a comunicare al cliente la tua competenza rispetto agli articoli trattati, convincendolo a tornare anche per acquisti futuri. Ad esempio, se un utente sta visualizzando sul tuo e-commerce, una versione di smartphone con 16GB di memoria interna, una strategia di up-selling consisterebbe nel proporre di acquistare la versione da 32GB o 64GB, attraverso un suggerimento del tipo: “Utilizzi lo smartphone per il lavoro? Ottieni un maggior spazio di archiviazione”.

2. Il Cross-selling

Proponi ai tuoi clienti dei prodotti correlati a quello scelto in partenza. Questa tecnica non è da confondere con la precedente, poichè in questo caso si propongono dei prodotti accessori, che l’utente può ritenere utile, ma non necessario, acquistare unitamente al primo, per non doverci ripensare in un secondo momento. In questo modo hai la possibilità, ad esempio, di offrire una serie di accessori ad un prezzo scontato, nel caso in cui vengano acquistati in tale circostanza. Inoltre, potresti riuscire a proporre alcuni prodotti sui quali puoi ottenere un margine superiore, aumentando il tuo profitto derivante da quella singola transazione. Si tratta, infatti, di una strategia particolarmente utilizzata anche da uno dei più famosi marketplace sul quale prima o poi tutti ci siamo trovati ad effettuare un acquisto online: Amazon.

3. L’Add-on selling

Si tratta di una strategia molto simile alla precedente, poichè anche in questo caso si propongono dei prodotti o servizi accessori. Ora, però, la correlazione tra il prodotto principale scelto dall’utente e quelli secondari proposti da te, è più stretta e le probabilità che vengano effettivamente acquistati è molto più alta. Facendo un esempio pratico relativo all’informatica, se un utente decide di acquistare un notebook sul tuo shop online, potresti proporre immediatamente un servizio di garanzia estesa. La tecnica dell’Add On Selling deve essere percepita dall’utente come una reale soluzione ad un possibile problema che solo acquistando da te può ottenere. Per questo motivo, più vengono offerti servizi mirati e personalizzati e più questa strategia sarà efficace.

4. Bundle

Il principio su cui si basa questa strategia è quello di offrire non solo uno, ma una serie di prodotti tra loro correlati dove, però, l’obiettivo è quello di garantire un reale valore aggiunto all’utente oltre che un prezzo scontato. Lo scopo, infatti, è quello di “servire al meglio il cliente, offrendo un pacchetto di prodotti pensati proprio per soddisfare un’esigenza particolare. Un esempio molto semplice, possono essere i cesti natalizi, composti da diversi prodotti che l’utente potrebbe anche acquistare singolarmente. In questo caso, però, l’insieme dei prodotti proposti con una confezione personlizzata e a tema, è il reale valore ricercato dai clienti.

Come funzionano

Ogni strategia descritta sopra può essere integrata sul tuo negozio online manualmente, definendo tu i prodotti che devono essere proposti quando l’utente effettua determinte scelte, oppure puoi automatizzare queste operazioni attraverso l’implementazione di moduli dedicati e sviluppati appositamente per la tua piattaforma e-commerce. In questo caso non dovrai intervenire ogni volta che ci sarà un aggiornamento di prodotti risparmiando tempo.

Se vuoi scoprire qual è la strategia di vendita online migliore per il tuo e-commerce e per sapere come integrarla in modo efficace, puoi rivolgerti all’e-commerce agency di Torino Jusan Network che sarà in grado di definire la soluzione più adatta per il tuo business online sia in termini di marketing che di sviluppo.