Marketing predittivo: una strategia da incentivare

Marketing predittivo: una strategia da incentivare

Leggimi

Marketing predittivo: una strategia da incentivare. Man mano che il marketing scivola nel vasto oceano dei dati, maggiori diventano le sfaccettature che le aziende sono chiamate a conoscere e far proprie. Maggiori anche le opportunità di business. Chiaro è però che un sovraccarico di informazioni non può che rivelarsi nocivo per coloro che stentano a controllare i dati a disposizione.

Marketing predittivo: una strategia da incentivare

L'analisi predittiva può aiutarvi a prendere innumerevoli quantità di dati e di estrarli per azioni future. Si sfrutta il potere degli algoritmi di machine learning per produrre le analisi più accurate possibile. Il decision-making di un'azienda non potrà che essere al top.

Alcuni degli usi maggiori dell'analisi predittiva includono la possibilità di definire il profilo ideale del vostro cliente e cucirci addosso strategie di conseguenza. Tassi di conversione, contenuti personalizzati e altri tipi di mansioni sono altrettanto perfezionati.

Aspettatevi una trasparenza assoluta

Le predizioni devono essere fatte da personale fidato e capace di enucleare agilmente come sono stati concepiti i software predittivi. Ricordatevi che una piattaforma predittiva necessita di un miscuglio di fonti dei dati da prime e terze parti prima di poter creare modelli di cui ognuno possa fidarsi.

Integrate con applicazioni popolari

Queste applicazioni marketing-based hanno lo scopo di incrementare il risultato finale. L'importante è riuscire a predire i risultati futuri e incrementare le conversioni. Stiamo parlando di strumenti predittivi quali Insightly, Marketo o HubSpot.

A proposito di trend in crescita, anche l'inbound marketing è destinato a far parlare di sé nei prossimi mesi. Vi consigliamo la lettura di questo articolo per saperne di più.