Amazon punta alla conquista dei social media

Amazon punta alla conquista dei social media

Leggimi

Amazon punta alla conquista dei social media. Amazon è da sempre sinonimo di innovazione continua. Il suo percorso, segnato in principio dalla vendita di libri su una piattaforma online, non conosce più confini né limiti di sorta. Non solo vendita online, ma anche messaggistica istantanea e social media. E come non esserne sorpresi?

L'alternativa a WhatsApp

Uno dei settori online che Amazon non ha ancora coperto con le sue invenzioni è quello dell'instant messaging. Sappiamo benissimo come sfondare in un simile settore non sia proprio una passeggiata in montagna, tra Messenger, Telegram e WhatsApp a farla da padroni. Recentemente, secondo le indiscrezioni suscitate da Jeff Bezos, Amazon sarebbe al lavoro su una piattaforma di instant messaging capace di porsi quale concorrente reale dei colossi sopracitati.

Anytime

L'applicazione si chiamerà Anytime e si incentrerà sulle conversazioni di gruppo. Perterranno all'applicazione tutte le features che competono solitamente a uno strumento di messaggistica istantanea: emoji, crittografia, chiamate audio e video, condivisione di file, immagini, messaggi vocali. Anytime non dovrebbe però far uso di alcun numero di telefono per identificare gli utenti; basterebbero gli account registrati su Amazon, protetti da una password.

Amazon punta alla conquista dei social media

Oltre a Anytime c'è un'altra novità che dobbiamo aspettarci a breve. Amazon infatti non si accontenterà di competere con Messenger e WhatsApp, ma di entrare nel cuore dei social media con una piattaforma di sua proprietà, di nome Spark. L'applicazione combina l'immediatezza di Instagram con la precisione di Pinterest, Spark chiede agli utenti di scegliere almeno cinque interessi tra le categorie presenti sulla piattaforma (sport, moda, cucina, arredamento). Una volta scelti, si accede a una bacheca colma di video e immagini a tema, da cui è possibile acquistare i prodotti esposti. Si possono scrivere commenti, mettere mi piace, interagire con altri contatti in un clima di condivisione facebook-based.

Attualmente lo strumento è riservato agli abbonati al servizio Prime di Amazon risiedenti negli Stati Uniti.