Tre linee guida social media per creare engagement

Tre linee guida Social Media per creare engagement

Leggimi

I social network sono ovunque. Chiunque li usa in qualsiasi momento della giornata e da qualunque posizione. Il progresso tecnologico e la trasformazione digitale hanno perfezionato via via la maniera di creare engagement delle piattaforme social più note, al punto tale che, per un'impresa, non essere presente almeno su uno di tali canali, significa vedersi mancare una cospicua fetta di pubblico potenzialmente interessato ai suoi servizi o prodotti. Ecco perché investire in strategie social media è fondamentale al giorno d'oggi. E domani sarà ancora più cruciale. Nuove piattaforme prenderanno il posto di quelle tuttora vigenti, e i contenuti diventeranno sempre più interattivi, visuali e facilmente dimenticabili.

Tre linee guida Social Media per creare engagement

Seguite queste tre linee guida e le vostre strategie social media saranno impeccabili. Provare per credere.

Siate tecnologici ma umani

Social Media Marketing significa in primo luogo comunicazione, contatto, connessione tra due o più persone. Si tratta di trasmettere messaggi e coinvolgere quante più persone possibili, creare una community di appassionati e utenti uniti dall'amore per il digitale. Non siate soltanto tecnologicamente all'avanguardia, pertanto. Evitate di contare troppo su chatbot o altri sistemi di marketing automation. Siate empatici, siate umani.

Sfruttate i video e i formati più in voga

Il social media manager non può mancare di osservare i comportamenti delle altre persone. Deve saper individuare i trend, capire le tendenze nella comunicazione e implementare delle strategie che siano in grado di funzionare con ciò che è più in voga in quel preciso momento destinato subito ad appassire a beneficio di altri tipi di variabili. A vicious cycle? Sicuramente, che però dovrete affrontare di petto, studiando ad esempio i contenuti dal forte impatto visivo: Instagram, Snapchat e Facebook in primis, ma anche YouTube, puntano tutto sul visual marketing.

A ogni social i suoi giocatori

YouTube esige una strategia che su Instagram non potrebbe mai funzionare. Questo per via dell'enorme differenza comunicativa che intercorre tra una piattaforma e l'altra. Analizzate tutti i canali digitali più famosi e utilizzati del momento, dettaglio per dettaglio. Sezionatene le caratteristiche principali. Capite quale strumento è migliore di un altro per farvi ottenere quello che cercate.