Tre consigli per creare una newsletter impeccabile

Tre consigli per creare una newsletter impeccabile

Leggimi

Tre consigli per creare una newsletter impeccabile. Le newsletters sono ancora oggi strumenti particolarmente potenti per incrementare il rapporto con i clienti. Ottima risorsa per creare engagement, è anche vero che spesso è difficile riuscire a trovare il modo di creare una newsletter totalmente soddisfacente. Come si può fare, allora, per essere sicuri che l'email realizzata sarà in grado di superare la prova del tempo e ottenere il responso anelato?

Tre consigli per creare una newsletter impeccabile

Ecco tre consigli che potete iniziare a sfruttare per la vostra newsletter.

Titoli accattivanti

Senza un titolo accattivante non potete sperare di andare da qualche parte. Un buon articolo di newsletter ha sempre bisogno di un titolo che sappia cogliere appieno lo spirito del messaggio che intendete trasmettere ai lettori. Siate sempre coerenti con quello che volete comunicare. Il titolo dev'essere corto e coinvolgente. L'impressione iniziale è quella più importante. Proprio per questo motivo è necessario che pensiate a come catturare fin da subito l'attenzione dell'utente al quale mandare la newsletter. Evitate titoli spammy-like o frasi troppo fuorvianti. Limitatevi a evocare il contenuto che verrà approfondito nel messaggio.

Sottotitoli adeguati al contenuto

Non suona male l'idea di creare dei sottotitoli di rinforzo al vostro contenuto newsletter. Vi conviene seguire le medesime regole che sussistono quando si scrive un articolo per un magazine online. I sottotitoli devono accennare a un argomento che il paragrafo seguente avrà modo di approfondire. Non andate fuori tema e giocatevela sempre con una frase evocativa ed essenziale. Non siate prolissi né autocelebrativi. Ricordatevi di non stancare i lettori con un contenuto troppo lungo o articolato. Le newsletter devono essere brevi, concise e sintetiche.

Font comprensibile

La leggibilità è la parola chiave. Utilizzate fonts come Times New Roman o Helvetica per avere un effetto ottimale di comprensibilità. Ricordatevi che il look del vostro testo è molto importante. Non vorrete entrare in errore con una forma impossibile da leggere o assimilare. Non stancate il lettore. Utilizzate fonts chiari e che non affatichino la vista. Una volta scelto il font che fa per voi, riproducetelo per ogni vostra futura newsletter.