Usabilità: che cos'è e perché se ne parla

Usabilità: che cos'è e perché se ne parla

Leggimi

Per tenere attratto un utente a un sito web è necessario ricorrere a strategie ben definite. Non basta scrivere contenuti d'impatto né eccellere nella SEO. Si deve fare qualcos'altro, impegnarsi in una tattica che permetta all'utente di accedere al sito e di intrattenervisi con piacere e praticiti. In altre parole ricorrere all'usabilità. Ma che cosa si intende per usabilità? Come mai questo termine ha cominciato a prendere piede con sempre maggiore decisione all'interno delle odierne strategie online?

Usabilità: che cos'è e perché se ne parla

Che cos'è l'usabilità? Negli anni essa è stata definita in modi molto diversi tra loro. La definizione più generale e accettata finora pertiene al significato che l'ISO (International Standardizing Organization) attribuisce al termine: l'usabilità è il grado in cui un prodotto può essere usato da determinati utenti per raggiungere determinati obiettivi con efficacia, efficienza e soddisfazione in un dato contesto d'uso.

Le linee guida dell'usabilità

Una delle figure più rappresentative dell'usabilità è sicuramente Jakob Nielsen, il quale ha individuato 5 linee guida fondamentali per capire se il proprio sito web risponde ai requisiti di usabilità necessari per evitare agli utenti una navigazione difficoltosa. Vediamoli insieme:

- Semplicità: la navigazione deve avvenire nella maniera più basilare e intuitiva e immediata possibile.

- Memoria: la memoria dell'utente deve essere incoraggiata da un'usabilità semplice ed essenziale, facilmente memorizzabile.

- Efficienza: il sito web dev'essere efficace e portare l'utente a compiere le sue ricerche in pochi passaggi.

- Errori ridotti al minimo: se un utente ha commesso solo un paio di errori di lieve entità, è possibile che tornerà ad accedere al sito web una volta compiuta la navigazione.

- Soddisfazione: l'utente è soddisfatto del sito web e considera l'idea di ritornarci.

L'usabilità viene solitamente associata al design. Efficienza, efficacia, progettazione, soddisfazione sono termini che ricorrono sempre in una strategia di web design. Ma in realtà, la disciplina abbraccia settori ben diversi tra loro, compresa l'etica civile.

Lo sapevate?

Nel 2005 è stata inaugurata la prima giornata mondiale dedicata all'usabilità. Il World Usability Day, nato per iniziativa della Usability Professionals Association (UXPA), è stato creato per portare all'attenzione internazionale il tema dell'usabilità in tutte le occasioni che lo necessitano. L'idea di base è di far sì che i prodotti più importanti per la vita quotidiana siano di facile accesso e pratici da utilizzare.