Le opportunità di Facebook per chi vende online

Leggimi

Intervista esclusiva ad Andrea Lai, Sales Manager di Facebook Italia.

Nella VI edizione dell’Ecommerce Day, abbiamo deciso di coinvolgere uno dei maggiori esponenti del Social Media più utilizzato dagli italiani: Andrea Lai, Sales manager di Facebook Italia.

La realizzazione di una campagna di comunicazione su Facebook per aumentare la propria visibilità e le vendite del proprio negozio, sia esso fisico o virtuale, è un elemento imprescindibile all’interno di un piano marketing di qualsiasi azienda al giorno d’oggi. Per tali ragioni abbiamo deciso di svelarvi in anteprima alcuni dei diversi aspetti che saranno trattati durante l’Ecommerce Day, l'evento formativo sull'e-commerce organizzato da Jusan Network, in questa intervista esclusiva ad Andrea Lai.

1. Diverse indagini dimostrano che Facebook è il Social Media che garantisce il ROI più elevato nell’attività di marketing e comunicazione per le aziende. Ma quanto incide effettivamente questo canale sulle decisioni di acquisto degli utenti?

Oggi considerare Facebook esclusivamente come un social media o come una piattaforma di comunicazione è assolutamente riduttivo. Sicuramente siamo una piattaforma che consente alle aziende di comunicare con le proprie audience di riferimento in maniera estremamente efficace, ma siamo anche molto di più. Siamo innanzitutto una piattaforma di marketing a 360 gradi, ma siamo soprattutto una piattaforma di performance marketing che viene utilizzata con successo da tantissime realtà e-commerce anche molto diverse tra di loro, per la nostra capacità di avere un impatto sulle vendite. Questo impatto si manifesta ad ogni livello del marketing funnel, awareness, consideration ma soprattutto al livello delle conversioni e della fidelizzazione della propria clientela. Un recente studio realizzato da ComScore ha evidenziato come già oggi il 67% delle persone cominci il proprio ciclo di acquisto online su un device per poi continuarlo su un device diverso. Con circa 800 milioni di persone che ogni giorno accedono alla nostra piattaforma da un dispositivo mobile, Facebook si pone al centro di quella che oggi viene chiamata “mobile revolution”, in quanto consente di influenzare il comportamento di acquisto delle persone ovunque ed in qualsiasi momento della giornata.

2. Quante sono le aziende presenti oggi su Facebook e quante di queste investono in pubblicità a pagamento?

Sono 40 milioni le imprese in tutto il mondo ad utilizzare attivamente Pagine Facebook, e oltre 2 milioni le aziende che investono attivamente ogni mese. Le ragioni per cui sempre più imprese si rivolgono a Facebook per crescere sono: la facilità - gli strumenti di Facebook sono sempre più facili da usare – il mobile - le imprese vogliono fare leva sugli strumenti mobile di Facebook per raggiungere i clienti e gestire il proprio business – e l’efficacia - abbiamo dimostrato alle imprese che le inserzioni pubblicitarie sulla piattaforma funzionano e vogliamo essere sicuri che ogni euro speso da loro ne migliori il business.

3. Qual è il tasso di conversione medio che si può ottenere dall’attività di advertising su Facebook?

Le nostre soluzioni sono altamente personalizzabili e si basano su obiettivi di business sempre differenti, pertanto risulta difficile stabilire un valore medio. Facebook è lo strumento ideale per spostare velocemente i clienti dal livello di consideration a quello di acquisto, raggiungendo così i propri obiettivi di marketing. Uno dei valori aggiunti di Facebook è supportare le aziende nel raggiungimento del giusto target, aiutandole a ottenere risultati di business concreti e misurabili. Garantiamo infatti alle aziende che investono sulla piattaforma un ritorno con un livello di accuratezza dei target raggiunto pari al 90%, e offriamo strumenti di misurazione in grado di fornire ai professionisti del marketing un’analisi accurata su come possano migliorare le loro campagne future.

4. Quanto budget occorre dedicare mediamente per ottenere ottimi risultati?

Dipende dal risultato che si vuole ottenere. Le singole azioni possono infatti essere guidate da necessità differenti e per ognuna di queste Facebook offre soluzioni specifiche e personalizzate. È possibile creare inserzioni mirate per destinatari diversi, impostare un budget definito e misurare i risultati sui vari dispositivi. Chi sceglie di investire sulla piattaforma ha il pieno controllo del budget, con la possibilità di scegliere un limite giornaliero per un'inserzione o un importo totale per una campagna, senza prevedere necessariamente grandi investimenti. La nostra capacità di abilitare un marketing personalizzato e scalabile – pubblicità che sia rilevante per i consumatori che gli advertiser vogliono raggiungere, siano essi centinaia o centinaia di milioni, indipendentemente da dove si trovano - è ciò che porta a risultati migliori per gli advertiser.

5. Quali tipi di inserzioni attualmente sono quelle più utilizzate?

Tra le novità recenti e più apprezzate dagli investitori, abbiamo sviluppato una serie di soluzioni per il video advertising, per offrire alle aziende strumenti e modalità creative a supporto dell’immagine dei propri brand. Le potenzialità del video su Facebook sono enormi: basti pensare che in Italia il 50% delle persone su Facebook vede almeno un video ogni giorno. Questo perché i video uniscono forza di immagine, suono e movimento con elevate performance in termini engagement, precisione nella targetizzazione e, di conseguenza, brand awareness e vendite. Tra le novità principali in questo ambito: l’estensione dei video autoplay in tutto il mondo e la possibilità da parte delle persone su Facebook di conoscere il numero di visualizzazioni di un contenuto video.

6. I marketplace come Amazon e Ebay hanno assunto un ruolo di primo piano nel mondo dell’e-commerce. Facebook come si pone nei confronti di questo fenomeno?

Facebook rappresenta un’opportunità senza precedenti per le imprese operanti nel mercato nel commercio elettronico, per incrementare le proprie vendite online e raggiungere il proprio target di riferimento, attraverso la creazione di contenuti rilevanti in funzione del dispositivo utilizzato, del diverso momento della giornata in cui questi vengono fruiti e, soprattutto, in funzione delle caratteristiche del segmento cui ci si rivolge. In Italia, in particolare, l’e-commerce rappresenta un fenomeno in forte crescita, trainato soprattutto dagli acquisti effettuati da mobile. Le persone, infatti, utilizzano sempre più i dispositivi mobili per informarsi, accedere a contenuti o fare ricerche ovunque si trovino. Facebook, che consente di fare leva sulle potenzialità offerte dal mondo mobile e abilita l’utilizzo di contenuti coinvolgenti e creativi come i video, intende offrire a consumatori e imprese un luogo d’interazione su cui creare connessioni rilevanti ed efficaci in linea con questa evoluzione.

7. Quali sono le novità e le app dedicate all’e-commerce disponibili sulla vostra piattaforma e quali saranno i benefici per gli operatori del commercio elettronico?

In un mondo in cui l’esperienza delle persone segue sempre più delle logiche “always on e cross device”, noi raccomandiamo vivamente agli operatori dell’e-commerce di utilizzare le nostre soluzioni di mobile marketing in combinazione con le nostre opzioni di targeting avanzato. Le nostre soluzioni di mobile marketing (Mobile App install ads e Mobile App Ads for Engagement and Conversion) permettono infatti alle aziende non solo di massimizzare il numero delle persone che scaricano la loro applicazione, ma soprattutto di ingaggiarle, una volta che l’app è stata scaricata, in maniera tale da massimizzarne l’utilizzo incrementando le interazioni rilevanti e le conversioni all’ interno dell’app stessa. La combinazione di tali soluzioni con le nostre opzioni di targeting di custom audience è fonte di notevoli benefici per gli operatori dell’e-commerce. Tali opzioni rappresentano infatti un fattore determinante per il successo delle attività di e-commerce su Facebook. Da una parte, infatti, le custom audience consentono la possibilità di utilizzare Facebook come vero e proprio strumento di CRM andando a creare delle sinergie tra i CRM delle aziende e la nostra piattaforma. Dall’ altro, invece, queste opzioni di targeting avanzato permettono delle operazioni di retargeting cross-device che consentono di incrementare vendite e tassi di conversione.