Adobe compra Magento: una rivoluzione per gli ecommerce

Leggimi

Adobe compra Magento, una delle principali piattaforme di ecommerce, per completare la sua offerta di servizi digitali e rendere ogni momento della vita dell’utente personalizzabile.

Magento: cos’è?

Adobe compra Magento per 1,68 miliardi di dollari. Magento è tra le principali piattaforme per la realizzazione di un ecommerce. E grazie alle sue funzioni e ai moduli personalizzabili è capace di migliorare l’esperienza d’acquisto di qualsiasi utente.
Magento offre gli strumenti alle aziende per aprire un negozio online, mettendo a disposizione un lungo elenco di tecnologie, che spaziano dalle modalità di pagamento alla spedizione, dalla gestione delle tasse alla logistica.

Adobe Experience Cloud: il pacchetto per gli e-commerce

La tecnologia di Magento entrerà nel mondo Adobe, diventandone sin da subito parte integrante. La tecnologia cloud di Magento, infatti, sarà integrata all’interno del pacchetto Adobe Experience Cloud, in modo che possa offrire soluzioni valide sia per i clienti B2B che per i clienti B2C. Il CEO di Magento, Mark Lavelle continuerà a coordinare il team della piattaforma all’interno del business Digital Experience di Adobe, sotto il controllo dell’excutive vice president e general manager Brad Rencher.

Con Magento, Adobe rende ogni momento personalizzabile

Il processo di integrazione è ancora in fase di controllo e approvazione. Le due società continueranno a viaggiare separate e indipendenti fino alla fine del 2018.
Adobe già da adesso offre i migliori servizi digitali, perché ha un’applicazione e un tool per ogni settore: creazione di contenuti, marketing, pubblicità, analytics. Da oggi, Adobe occuperà anche una fetta del mercato dell’ecommerce e nell’esperienza d’acquisto.
«Portare l’ecommerce in Adobe Experience Cloud con Magento consente ad Adobe di rendere ogni momento personalizzabile» sono le parole del CEO.

I competitors di Adobe

Adobe sfida i suoi competitors con l’acquisizione di Magento, facendo tremare società come Salesforce, anche essa specializzata in soluzione cloud per il marketing e che due anni fa ha acquistato una piattaforma di ecommerce, Demandware, per completare la propria offerta di servizi.

Magento da solo non basta: ci vuole professionalità

Con Magento, realizzare un ecommerce non è mai stato così semplice. Soprattutto adesso che possiamo occuparci, grazie a una sola installazione, di più aspetti, che vanno dalla grafica del sito ecommerce alla gestione delle spedizioni.
Magento è un programma che ha semplificato tutti questi passaggi, rendendoli alla portata di tutti. Tuttavia, il consiglio è sempre quello di rivolgersi a professionisti: agenzie di comunicazione e pubblicità. Essi, infatti, sono gli unici in grado di sfruttare tutte le possibilità offerte dal programma, arrivando a creare moduli personalizzati capaci di rispondere alle esigenze di chiunque.