content marketing

Content marketing? Ecco 3 errori da evitare

Leggimi

Anche nel campo del digital marketing non è mai opportuno esagerare con la promozione della propria attività. Limitarsi a trasmettere contenuti educativi e arricchenti è la strada da seguire. L'essenza del content marketing rientra tutta nella capacità di creare qualcosa di valore che possa ispirare le persone e convincerle a compiere gli acquisti. Ma di tanto in tanto capita di calcare troppo la mano e commettere alcuni errori che possono rivelarsi fatali a lungo andare.

 

Content marketing? Ecco 3 errori da evitare

Quando ti impegni a postare contenuti sui tuoi canali social o sul blog, evita di commettere i seguenti errori.

Promuoverti troppo

Può sembrare un paradosso, però è vero. Promuovere troppo la propria attività, o impostare i contenuti in maniera tale da far sì che trapeli l'intento commerciale che ne sta alla base, non è la soluzione giusta. Dovresti sempre cercare di occultare il fatto che la tua è comunque un'attività finalizzata a vendere. Maschera pertanto i contenuti e punta sull'informazione che intendi veicolare.

Postare contenuti senza contenuto

Hai appena pubblicato una storia divertente che speri diventi virale? Magari un meme o una GIFs che gli utenti non potranno fare a meno di condividere. Nonostante sia divertente, non è detto che al tuo pubblico possa interessare. È invece possibile che passi inosservata perché incapace di portare un contenuto di valore quale che sia. Concentrati quindi sulla creazione di contents validi e di qualità. E all'occorrenza non farti mancare post e video potenzialmente virali, purché siano sensate.

Pubblica post con errori ortografici e sei finito!

Bisogna sempre leggere più volte i propri post prima di pubblicarli. Questo perché errare è umano e le distrazioni sono all'ordine del minuto. Anche un semplice errore di battitura può pregiudicare la reputation della tua attività. Fai attenzione perciò a ciò che scrivi.