Mobile Word Congress 2018: le tecnologie che migliorano la nostra vita

Mobile Word Congress 2018: le tecnologie che migliorano la nostra vita

Leggimi

Reti 5G, standard di messaggistica RCS, identità digitale, IoT, sviluppo digitale… questi e molti altri i temi per il Mobile Word Congress 2018, l’evento più importante del settore. Scopriamo insieme tutte quelle tecnologie che ci stanno cambiando la vita.

Mobile World Congress: come il mobile ci sta cambiando la vita

Sono giorni importanti per l’universo del Mobile, perché a Barcellona si sta tenendo il più grande evento del settore.
“Creare un futuro migliore” questo è il claim e mantra del Mobile World Congress, che si terrà dal 26 febbraio all’1 marzo 2018.
Quali sono le direzioni prese dall’industria del mobile? Quali le reti del futuro? Come si possono integrare le ultime novità in tema di sviluppo sostenibile?
Questi sono solo alcuni dei temi che saranno sviscerati durante la manifestazione. Dal 5G all’identità digitale, dall’IoT (Internet of Things) agli standard di messaggistica RCS… La tecnologia mobile sta avendo un impatto significativo in tutto il mondo. Ed è bene che se ne parli per definire quali sono le direttive per il futuro.

Le reti del futuro: dal 5G agli standard RCS

Uno dei temi caldi di quest’anno è proprio quello sulle reti del futuro. Gli esperti di Google, Samsung, Vodafone ecc hanno discusso su come lo standard RCS (Rich Communication Services) migliorerà le comunicazioni degli utenti, aumentando anche il coinvolgimento dei Brand. Questo modello, infatti, permette alle aziende di mandare messaggi di testo con allegati, foto e video, riguardanti il proprio marchio. Pare che nel giro di poco tempo, entrerà a tutto diritto nelle operazioni di web marketing consigliate per migliorare le vendite dei propri prodotti.
Huawei, inoltre, presenta il nuovo chipset in grado di funzionare sia in 4G che in 5G. Invece società come Telstra e Toyota mostreranno nei prossimi giorni le opportunità commerciali offerte dall’utilizzo della nuova rete.

Identità digitale: il social network dei pazienti e l’identità transfrontaliera

Due sono i seminari dedicati al tema dell’identità digitale. Addirittura, i partecipanti potranno provare due diverse simulazioni. La prima si sviluppa in ambito medico-sanitario e permette di avere un accesso sicuro alle cartelle cliniche dei pazienti in alcuni casi di emergenza.
La seconda, invece, funziona un po’ come un “social network dei pazienti”. Infatti, le persone potranno accedere alla loro cartella clinica, messa a disposizione volontariamente dall’ospedale di riferimento. In più, potranno anche controllare tutte le informazioni mediche di cui hanno bisogno e che li riguardano.
Nei prossimi giorni si terranno anche workshop sulla verifica dell’identità transfrontaliera, che permetteranno di sveltire e rendere più efficienti le pratiche di sicurezza legate alla rete operativa transfrontaliera.

IoT e Big Data: come cambia il mondo delle informazioni

Sul tema dell’IoT (Internet of Things) abbiamo diverse novità. Prima tra tutte, è un seminario che racconta il potenziale che si sta esprimendo negli ultimi anni grazie alle nuove tecnologie dei droni. Questi sono oramai preziosissimi per la vita quotidiana dei cittadini. Le Smart City diventano veramente sempre più Smart, con panchine che possono riprodurre la musiche, trasporti digitalizzati e un sacco di altre novità incredibili.
Molto importanti sono anche i due workshop sui Big Data. Da una parte si cercherà di far capire l’importanza delle informazioni e dall’altra si mostrerà la necessità di correre ai ripari in materia di sicurezza degli stessi.

Le tecnologie che migliorano la nostra vita

Il tema di quest’anno è “Creare un futuro migliore”. Ecco perché non potevano mancare workshop che mostrano le tecnologie che offrono soluzioni digitali nel contesto umanitario, soprattutto nei paesi in via di sviluppo. Come Ericsson Connect to Learn, un sistema d’istruzione che consente di migliorare l’alfabetizzazione in contesti di povertà e indigenza; e Pawame, un sistema solare attivo in alcuni campi profughi in Kenya.
In questo, Mobile Word Congress, in pratica, saranno raccontate le tecnologie che migliorano la nostra vita.
Sebbene ci siano molte persone che ancora hanno “paura” delle evoluzioni tecnologiche che affrontiamo ogni giorno, questa è la prova del fatto che la tecnologia può essere nostra amica, e aiutarci in situazioni difficili, altrimenti irrisolvibili.