Dazzling Baby, l'avvio di un ecommerce con il dropshipping

Leggimi

Come iniziare un’attività di ecommerce con il dropshipping? Oggi spiegheremo il caso di Dazzling Baby, azienda che vende online abbigliamento per bambini e che utilizza solo il canale web per la sua attività. nelle guide abbiamo spiegato le caratteristiche del dropshipping e alcuni trucchi per avere successo con questa tecnica; oggi vedremo con un caso pratico come si inizia.

Quella di Giorgio Rogora è stata un’idea coraggiosa: puntare sull’abbigliamento per bambini, un settore dove c’è molta competizione ma che, se affrontato nel modo giusto, può portare grandi successi. Il target di riferimento è molto recettivo, infatti il sito si rivolge principalmente alle nuove mamme che ovviamente sono giovani donne cresciute con la tecnologia e Internet, quindi più predisposte ad acquistare online. Dunque il primo passo è stato quello di individuare il mercato e capire attraverso l’analisi Swot le possibilità e le minacce riferiti nello specifico all’ecommerce.

Successivamente, seguendo le regoli fondamentali del marketing, Rogora ha studiato il posizionamento di Dazzling Baby sul mercato dell’ecommerce. Inizialmente la scelta è stata quella di creare un portfolio di prodotti per bambini completo per vendere online alle mamme tutto quello di cui hanno bisogno per i loro piccoli, puntando sulla qualità e sul prezzo. Un fattore importante è stato anche la scelta dei fornitori più affidabili. Tra i prodotti si possono anche trovare grandi marchi come Chicco, Benetton e Armani.

Fin qua potrebbe sembrare un sito di ecommerce come tanti altri che però punta a vendere online prodotti di qualità al miglior prezzo, ma era necessario trovare qualcosa in più che caratterizzasse Dazzling Baby. La scelta è ricaduta sui pannolini lavabili ecologici pocket Italmabili che possono essere acquistati online e garantiscono un grande risparmio nel lungo periodo. La scelta è risultata vincente e in poche settimane questa linea di prodotti è stata la più cercata e ha riscosso maggior successo anche con la campagna Adwords.

In parallelo, Dazzling Baby ha iniziato a fare comunicazione sui social, rivolgendosi al target mamme. In particolare, utilizza la pagina Facebook per interagire attivamente con il pubblico di riferimento attraverso quiz e informazioni sui bambini. Mediamente la pagina social di Dazzling Baby ha una portata di … utenti a settimana.

Ma la parte che farà da trampolino di lancio per Dazzling Baby è il sito web. Dopo aver utilizzato un template gratuito, l’azienda ha deciso di rivolgersi ai professionisti per creare un gestionale più funzionale e un’interfaccia migliore. Per questo motivo si è rivolta all’agenzia Jusan Network che, oltre ad ottimizzare il sito internet di ecommerce, ha migliorato il carrello facendo una modifica indispensabile: meno passaggi dell’utente e un percorso più rapido dalla scelta del prodotto all’acquisto.

Dopo queste modifiche Dazzling Baby è pronto a partire con una piattaforma ottimizzata in grado di convertire le visite al sito in acquisti. Abbiamo visto come nasce un progetto di ecommerce basato sul dropshipping. Tra qualche mese osserveremo di nuovo Dazzling Baby per scoprire se queste decisioni hanno portato l’attività al successo.

Vuoi avviare la tua attività di ecommerce? Chiama i professionisti.