amazon compie 25 anni

Amazon compie 25 anni: facciamo un breve riepilogo

Leggimi

Da quanto è nata Amazon, sono cambiate molte cose a livello internazionale sia dal lato della domanda che dell’offerta. Dallo strapotere della grande distribuzione organizzata si sta passando all’avvento dei marketplace online. Dai mercati di massa siamo passati alle masse di mercati e dalla vendita tradizionale, alla vendita multicanale. E l'uomo che ha saputo intercettare il cambiamento meglio di tutti è sicuramente Jeff Bezos.

Amazon compie 25 anni: facciamo un breve riepilogo

Jeff Bezos aveva appena 30 anni quando scelse di dare vita al portale di acquisti online più famoso al mondo. Era il 5 luglio del 1994. Dapprima il nome scelto fu Cadabra, ma siccome la somiglianza con la parola cadavere era troppo alta, Bezos si convinse a cambiarlo. Arrivò ad Amazon dopo una lunga serie di nomi fallimentari. Tempo 25 anni e la sua creatura sarebbe diventata una tra le tre aziende più ricche al mondo. E Jeff attualmente è l'uomo più ricco della Terra, con un patrimonio di 156 miliardi di dollari.

Una fortuna fondata sul commercio elettronico

Il commercio elettronico rappresenta indubbiamente una delle maggiori fonti di profitto per Amazon. Si pensi che nel 2018 i ricavi totali hanno raggiunto e superato 233 miliardi di dollari. Nel 2010 erano appena a 10.

La piattaforma svetta su tutta la concorrenza per tanti motivi diversi, tra i quali vale la pena menzionare:

- customer care
- immediatezza dei pagamenti
- ampiezza dell'offerta dei prodotti

Da sempre Amazon ha deciso di puntare sull’innovazione, concentrandosi su una serie di prodotti unici e originali e su servizi all'avanguardia. Tra i prodotti basta pensare al Kindle, il lettore per e-book, oppure all’assistente vocale Echo, uno speaker con microfono che sfrutta l'intelligenza artificiale per fornire servizi di assistenza domestica.

A ottobre Jeff Bezos acquista il Washington Post dalla famiglia Graham per 250 milioni di dollari, pagati in contanti. E' del 2016 la sperimentazione di Amazon Prime Air, un servizio di spedizioni con droni di immediato successo. Nel 2018, invece, lancia a Seattle il primo supermercato completamente automatizzato: Amazon Go.