nuove tecnologie

Come cambia il lavoro con le nuove tecnologie?

Leggimi

Digital è la parola chiave di questo periodo. Nel campo delle forze produttive, l'impatto delle nuove tecnologie stravolgerà totalmente il modo di lavorare tenuto in piedi fino a oggi. Tutto verrà tramutato in qualcosa d'altro: le nostre abitudini d'acquisto, gli hobby, i lavori.

Come cambia il lavoro con le nuove tecnologie?

Parlando di lavori, è chiaro che le tecnologie intelligenti come l'AI stanno trasformando in maniera radicale il nostro modo di operare. Dal momento che la penetrazione tecnologica avverrà sempre più a fondo all'interno dei processi aziendali, si ha ragione di credere che il cambiamento è prossimo a compiersi del tutto.

Una delle prime conseguenze? Il 60% delle aziende più grandi al mondo adotterà un sistema lavorativo teso a eliminare i canonici orari d'ufficio. Si potrà lavorare da casa o in altri ambienti a qualunque ora del giorno, su ogni device. Lo spazio lavorativo futuro sarà quindi estremamente flessibile e soggetto ai capricci della situazione.

Per quale motivo?

La risposta è semplice: l'uso di tecnologie intelligenti aiuterà i dipendenti a diventare più produttivi nel giro di pochi anni. E le aziende saranno costrette a modificare i loro metodi di reclutamento dei dipendenti. Un peso determinante sarà ricoperto dalle soft skills: attitudine al problem solving, comunicazione, disciplina, capacità di rispettare ordini e scadenze velocizzando il proprio operato, affidabilità, e molto altro.

I lavori del futuro saranno inoltre ricoperti da figure professionali specializzate in materie tecnico-scientifiche. In rete ormai è un pullulare di ingegneri, tecnici informatici, specialisti in matematica, chimica e fisica.

Di questo e altro si parlerà all'Ecommerce Day, la cui nona edizione si svolgerà il 3 ottobre 2019 al Palazzo del Ghiaccio di Milano.