Contenuti mobile friendly? Ecco tre consigli

Leggimi

Contenuti mobile friendly? Ecco tre consigli. Bisogna ancora che lo si ripeta? I mobile devices sono ovunque. La loro diffusione è stata talmente massiccia e totalizzante, che ora tutti i maggiori attori professionali non possono più fare a meno di integrare il mobile marketing all'interno delle loro strategie web. Spesso, però, quando si realizza un sito web, ci si dimentica di ottimizzarlo per un supporto mobile, risultando così in un disastro su tutta la linea. Il sito web, infatti, non essendo responsive, non potrà mai essere visualizzato correttamente da uno smarpthone o tablet, con conseguente perdita di engagement e conversioni.

Contenuti mobile friendly? Ecco tre consigli.

Ecco qui tre consigli mobile-related che potete utilizzare per ottimizzare il vostro sito web per strumenti quali smartphone o tablet.

1) Ottimizzare le immagini:

I tempi di caricamento sono il fattore che più contribuisce a decidere il futuro di una possibile interazione con gli utenti online. Dovrete pertanto evitare di far sì che tali utenti tornino ai risultati di ricerca, stimolando la loro curiosità e incentivandoli a esplorare il sito web. Curate le immagini in maniera tale che il tempo di caricamento non sia mai superiore ai due secondi. Avere un'immagine non ottimizzata è uno degli errori più frequenti che colpiscono i siti web responsive. Sforzatevi di trovare il giusto compromesso tra senso estetico e praticità d'uso, e sarete a posto.

2) Curare i contenuti testuali:

Pensate a utilizzare frasi brevi, spezzando il testo in più paragrafi tra loro distinti, tutti legati naturalmente alla tematica principale. Ciò che conta è che il messaggio che intendete lasciar trapelare si palesi, e sia evocato nella maniera più chiara e scorrevole possibile. A nessuno interessano scritti prolissi o scarnati da eccessive digressioni. Sfruttate titoli e sottotitoli per catalizzare l'attenzione degli utenti e far loro capire che cosa aspettarsi dall'articolo, quali gli argomenti in gioco. Curate i caratteri e la punteggiatura, elementi importantissimi da considerare, soprattutto se si utilizza un mobile device.

3) Sfruttare i contenuti video:

Non dimenticate il potere dei video nel destare interesse e incentivare gli utenti a soffermarsi sulle pagine web. Secondo recenti ricerche, oltre il 35% degli utenti online ha visualizzato molti più video l'anno scorso di quanto non abbia fatto l'anno precedente. Il video marketing si sta imponendo sempre di più come una delle strategie di punta del digitale, e dev'essere valorizzata come risorsa sotto ogni aspetto che le compete. Mobile devices compresi. Dovrete fare in modo che i video all'interno dei vostri siti web siano visibili dagli smartphone o tablet con una semplicità come su desktop. Che il video sia o non sia accompagnato dall'audio, poco importa. L'importante è che funzioni e sia scorrevole e non pesi per lunghezza (ottimo sarebbe avere video a un minuto di durata).