Logistica per l'e-commerce | Ecommerce Guru

L’importanza del fattore delivery per l’e-shopper

Leggimi

Nel mondo dell’e-consumer moderno la comodità d’acquisto è la qualità fondante, una buona vetrina sul web è il primo passo, ma occhio alle fasi conclusive dell’acquisto, ecco alcune dritte dal punto di vista di uno dei maggiori operatori nel ramo delle spedizioni.

Da una recente ricerca pubblicata dal consorzio Netcomm in sinergia con Nexive, primo operatore privato nel mercato postale nazionale, si è evinto che un punto cruciale dell’esperienza di acquisto a mezzo e-commerce sia proprio la consegna dei prodotti.

La mission di ogni azienda di trasporto specializzata in recapiti a domicilio, è quella di offrire servizi di consegna efficienti e su cui i clienti possano fare pieno affidamento; nello specifico sono due i punti maggiormente apprezzati dagli utenti online in merito alla ricezione della merce acquistata:

  • la possibilità di fissare un appuntamento per il ritiro, condizione acclamata dal 40% del campione considerato
  • un alert che permetta ai compratori di essere avvisati nel momento in cui il servizio sta per essere effettivamente elargito, stando al 35% degli indagati

Al Netcomm E-commerce Forum, che si è tenuto il mese scorso, sono stati ribaditi questi concetti da parte di Nexive, che ha specificato l’attenzione dell’azienda a fornire indicazioni dettagliate sul momento delle consegne.

Con riferimento al comparto e-commerce, da circa due anni, l’azienda ha decisamente aumentato il raggio delle soluzioni proposte alla clientela, per rispondere in maniera mirata alle nuove esigenze del mercato, soggetto a continui mutamenti proprio perché in costante espansione.

Ne è un esempio il Sistema Economy, per le merci leggere, che in soli due mesi dalla sua entrata in campo ha raggiunto un numero di consegne straordinario (intorno a 50.000), sicuramente anche grazie alla qualità della produzione delle molte aziende italiane che, sempre più numerose, decidono di affidarsi al canale web.

Ma, nel cogliere tale opportunità, è necessario tener presente l’importanza di proporre soluzioni su misura che possano attirare la clientela e, soprattutto, fidelizzarla. Riservando tutte le attenzioni possibili all’utente, lo si incentiva ad ulteriori acquisti via Internet. Un’esperienza positiva in questo senso, infatti, viene ricordata in vista di scelte d’acquisto future non diversamente da una negativa, con il risultato che in entrambi i casi si creerà un passaparola che permetterà o meno di raggiungere nuovi potenziali acquirenti. Chi commercializza prodotti online, dovrà quindi valutare con attenzione a chi affidare la consegna delle proprie merci.

Questo ed altri aspetti importanti per migliorare l’esperienza d’acquisto online nell’era della multicanalità, saranno trattati durante la VI edizione dell’Ecommerce Day, l’evento dedicato al commercio elettronico che si terrà a Torino il prossimo 9 giugno 2015 presso il Mirafiori Motor Village.

Si tratta di un’occasione per formarsi riguardo alla continua evoluzione di un settore, quello della vendita online di prodotti e servizi, in grado di dare nuove opportunità alle molte imprese italiane che sono interessate a tentare questa via, incentivate dal sempre maggior numero di casi di successo.

Per saperne di più sull’evento e scoprire chi sono i primi relatori e le aziende coinvolte come Partner, visita il sito: www.ecommerceday.it