Nuovi metodi di pagamento in mobilità | Ecommerce Guru

Le nuove modalità di pagamento in mobilità

Leggimi

Non c’è da stupirsi se la crescita nella diffusione dell’e-commerce inteso come nuova esperienza di acquisto stia rivoluzionando diversi aspetti del commercio in generale. Ad esempio, se inizialmente la novità era quella di poter effettuare gli acquisti a distanza tramite pc, si sta sempre più diffondendo l’esperienza di farli in mobilità, tramite smartphone o tablet.

Questo, per le imprese che vogliono conquistare l’utenza dei consumer digitali, sta a significare che vi è la necessità di ottimizzare la versione mobile della propria piattaforma web, soprattutto se si pensa che l’utilizzo di dispositivi mobili si sta diffondendo sempre di più anche tra chi non utilizzava in precedenza un personal computer.

Ma a cambiare, scendendo nel dettaglio, è anche l’esperienza specifica del pagamento online, un campo tutto da esplorare e che probabilmente ci riserverà diverse sorprese se si pensa che le novità nella modalità di erogazione di denaro si sono fermate all’utilizzo della carta di credito.

Da questo mese in Italia sarà possibile utilizzare anche il servizio Pagobancomat nelle transazioni online, il che significherà un cospicuo allargamento dell’utenza per almeno due motivi: non tutti possiedono una carta di credito e il sistema di utilizzo non prevederà l’inserimento di codici di sicurezza e pin, ma sarà utilizzabile attivando il servizio, previamente presso la propria filiale di riferimento, abbattendo le reticenze dei consumatori timorosi di condividere i propri dati per non incorrere in frodi.

Allargando lo sguardo a livello globale, nuovissime frontiere vengono esplorate negli Stati Uniti, dove Facebook ha già lanciato la sua funzionalità di pagamento: registrando la propria carta di credito e inserendo un pin sarà possibile effettuare il trasferimento di denaro direttamente dalla finestra della chat, attraverso un tasto dedicato. Se è vero che altri servizi simili come Google Wallet avevano già fatto il loro ingresso in campo, la novità risiede nel fatto che il colosso di Zuckerberg possiede già una larghissima utenza, alla quale fornire la comodità di effettuare le operazioni di riferimento senza abbandonare il sito.

Ma la vera opportunità risiede nelle prospettive future: a luglio il social più utilizzato lancerà il punlsante “Buy” associato ai post, per acquistare i prodotti direttamente dalla News feed.

Sicuramente un’opportunità per le aziende di conquistare i numerosissimi utenti del sito, i quali lo percepiscono come un “luogo” sicuro, da non dover abbandonare per essere reindirizzati su altre pagine, vincendo anche la presentazione meno diretta dei prodotti tramite advertising. Poter mostrare il prodotto ai propri clienti dalla nostra pagina social e fornirgli un tasto per effettuare l’acquisto incorporato nella stessa piattaforma a cui sono abituati, non può che rivelarsi una miniera d’oro perché la tentazione di comprare sarà decisamente più forte.