Fondato nel 2010
Home Formazione Economia on demand: la rivoluzione del comportamento commerciale

Economia on demand: la rivoluzione del comportamento commerciale

L’economia on demand ha soppiantato i modelli di business tradizionali più velocemente di quanto ci aspettassimo. Le amministrazioni combinate con due o tre applicazioni abilitano la fornitura di prodotti e imprese.

L’economia on demand sta rivoluzionando il comportamento commerciale nelle città di tutto il mondo.

Il numero di imprese, le categorie rappresentate e la crescita del settore stanno aumentando rapidamente. Le imprese in questa nuova economia sono il risultato di anni di progressi tecnologici e cambiamenti nel comportamento dei clienti.

Economia on demand: convenienza, velocità e semplicità

L’economia on demand è definita come l’attività economica creata dai mercati digitali e dalle società tecnologiche per soddisfare la domanda dei consumatori attraverso l’accesso immediato a beni e servizi.

Viene talvolta definita anche “economia di accesso” e fornisce un modo conveniente per fornire beni e servizi a coloro che sono sul mercato per essi. Ci sono migliaia di aziende che attualmente utilizzano questa economia.

Con il cambiamento del comportamento dei consumatori per dare priorità a esperienze rapide, semplici ed efficienti, l’economia on-demand sta crescendo a un ritmo senza precedenti.

Convenienza, velocità e semplicità sono in cima alla lista delle priorità per i consumatori che desiderano soddisfare le proprie esigenze.

La facilità di riempire il tempo libero, selezionare e scegliere le proprie ore è anche attraente per coloro che hanno le capacità per soddisfare la crescente domanda dei consumatori.

Come funziona l’economia on demand

L’economia on demand funziona prendendo un servizio e utilizzando la tecnologia per collegare i fornitori con i consumatori.

Questa connessione avviene solamente attraverso un servizio tecnologico come un sito web o un’applicazione per smartphone, con la registrazione di entrambe le parti per poter utilizzare il servizio.

Quindi, quando un cliente ha bisogno di un servizio, apre l’app, immette i propri parametri e invia una richiesta per connettersi con un fornitore di servizi.

Il fornitore di servizi viene quindi avvisato tramite l’applicazione della richiesta di servizio e si dirige verso l’esecuzione dell’attività per il consumatore.

Al completamento del servizio, il pagamento avviene in genere tramite l’azienda tecnologica. Ciò garantisce che non vi sia condivisione di informazioni personali tra le parti, poiché la società tecnologica agisce come intermediario e garante delle informazioni personali.

Dopo il servizio, entrambe le parti sono invitate a fornire feedback e valutazioni reciproche, al fine di migliorare il sistema e garantire la qualità del servizio.

Vantaggi dell’economia on demand

Ci sono molti vantaggi per l’economia on-demand, principalmente l’adempimento in tempo reale di beni e servizi e la facilità e la comodità di trovare un fornitore di servizi qualificato per soddisfare le proprie esigenze.

Le aziende preferiscono quest’economia per una serie di motivi. In primo luogo, consente loro di soddisfare le esigenze dei consumatori in modo conveniente, scalabile ed efficiente.

Consente inoltre loro di offrire servizi e realizzare livelli di profitto sbalorditivi, senza tutti i costi generali associati ai modelli di lavoro tradizionali.

Non c’è personale da assumere, formare o fornire benefici e poiché il lavoro è spesso basato sui servizi, non ci sono costi associati ai materiali.

Il fornitore di servizi si assume i costi operativi giornalieri diretti dell’azienda, mentre l’azienda mantiene la rete tecnologica.

Come partecipare al meglio nell’economia on demand

Per le aziende, garantire che gli utenti sperimentino un’interfaccia senza attriti è della massima priorità per soddisfare l’insaziabile appetito dei consumatori per una maggiore semplicità e convenienza.

Per gli utenti, le migliori pratiche includono la salvaguardia delle informazioni personali, nonché la partecipazione equa ai sistemi di revisione e valutazione. Mantenere il terreno di gioco equo per entrambe le parti attraverso un feedback onesto ed equo è una parte cruciale del sistema economico on-demand.

Per i fornitori di servizi, è importante non sopravvalutare le qualifiche e fornire un livello di servizio che vorresti ricevere. Anche in questo caso, come per i consumatori, è buona norma che i fornitori di servizi partecipino ai sistemi di revisione e valutazione in modo onesto ed equo.

Sei un imprenditore digitale e sei interessato a creare un business di successo? Non perderti l’undicesima edizione di EcommerceDay! Il 29 e 30 settembre 2022 si terranno due giornate di formazione con i più grandi esperti di marketing digitale, ecommerce, new retail ed omnichannel in cui potrai approfondire le tue conoscenze nel settore e imparare direttamente dai migliori.

CONSULTA IL SITO UFFICIALE DI ECOMMERCEDAY

Subscribe for notification
Exit mobile version