Stato del marketing a luglio 2015

Leggimi

Per i marketer, i numeri sono vitali. I dati aiutano a pianificare campagne, misurare il successo e adattarlo a parametri di riferimento, prendere decisioni di business e  impostare campagne promozionali adeguate ai tempi. La stessa Jusan Network, e-commerce agency di Torino, è impegnata da anni nello studio delle dinamiche di mercato per capire quali sono le tendenze più in voga del momento, così da anticiparle e offrire servizi impeccabili e innovativi. Trattandosi di un settore caratterizzato da un forte e inevitabile dinamismo, è molto difficile riuscire a catturarne trend e novità per irrigidirli in mere figure statistiche, statiche e stantie.
Ad ogni modo, abbiamo voluto ricercare numeri e opinioni dell’anno in corso, così da avere le idee più chiare a proposito dei trend di settore e capire meglio le modalità per utilizzarli e avviare attività di marketing di successo.

Visione generale:

  • In un recente sondaggio, è stato riportato che la maggior parte dei marketer investono il 50% del loro budget nello sviluppo dei contenuti.
  • 75% dei content marketer pubblicano nuovi contenuti al meno una volta al mese, e il 16,5% di loro lo fa su base diurna.

STATISTICHE SUL MARKETING B2B

  • Il 98% dei marketer B2B ritiene che i contenuti siano il cuore della loro strategia. 
  • Il 95% degli acquirenti B2B predilige contenuti più brevi:
    al pari dei professionisti che si occupano di email marketing, questi marketer sono d'accordo nel ritenere che fornire contenuti brevi e concisi possa attrarre I clienti con maggiore facilità.
  • Una produzione di contenuti inefficiente provoca una spesa in eccesso di oltre 958 milioni di dollari ogni anno per le medie e grandi aziende B2B

STATISTICHE SUL MOBILE MARKETING

  • L’80% degli utenti Internet possiede un proprio smartphone
  • Il 71% dei marketer è convinto che il mobile marketing sia la base del proprio business: questo è un dato da rapportarsi alla crescente popolarità dei mobile device, la cui diffusione ha permesso il sorgere di nuove opportunità per aziende e professionisti.

STATISTICHE SUL SOCIAL MEDIA MARKETING:

  • Su Twitter, il 55% dei tweets contiene una foto, e il 31% contiene un link: I content marketer devono pensare a due cose: il metodo migliore per condividere informazioni e I migliori canali per distribuirne I risultati. Occorre a tal proposito conoscere bene quale tipo di contenuto sarà in grado di svettare all’interno della piattaforma specifica.
  • L’utente medio di Internet possiede 5 account social e ne utilizza 3 ogni mese:

Facebook e Twitter sono I due social network più diffuse e utilizzati, seguiti a ruota da LinkedIn, Google+, Snapchat, Instagram e Pinterest.

Questo è il resoconto per quanto riguarda l'anno corrente. Naturalmente, tra meno di sei mesi lo scenario sarà mutato ancora. Nuovi trende, tendenze e strategie si faranno largo e troveranno spazio per esprimere le proprie particolarità.
I marketer devono osservare con attenzione il comportamento dei propri target di riferimento, riflettere sulle dinamiche di mercato e fare I conti con l'estrema mobilità del reale, prima di permettersi di pianificare specifiche campagne per attrarre I clienti che intendono attirare.