5 consigli per scrivere articoli accattivanti

Leggimi

Scrivere un post, o un articolo su un blog, non è un mestiere da sottovalutare. Spesso, infatti, capita che alcuni rivenditori, coinvolti dal desiderio di promuovere i propri prodotti in forma scritta soffermandosi sulle loro qualità o tenendo più in generale discorsi legati allo stato della vendita online in rapporto alle attività che gli competono, siano presi da una sorta di euforia, e si attrezzino quindi a stilare forsennatamente tutto ciò che viene loro in mente nei riguardi dei loro prodotti, in una forma che non sta né in cielo né in terra. Spesso, in realtà, ciò che manca a chi ha difficoltà a scrivere un post, o un articolo, è semplicemente la visione d'insieme, uno schema, una struttura, uno scheletro concettuale da cui partire per sviluppare appieno le proprie competenze su un determinato argomento. Mancando una struttura, è inevitabile che tutto il sistema crolli in se stesso senza avere nemmeno la possibilità di ergersi appena appena.

5 consigli per scrivere articoli accattivanti

Per tale motivo, qui di seguito, abbiamo stilato cinque consigli utili a tutti coloro che, pur intenzionati a scrivere articoli all'altezza delle attività che forniscono, stentano a esprimere, svolgere e sviluppare particolari argomenti nella forma che ne converrebbe.

1) Catturare le idee, tenerle e svilupparle e approfondirle una dopo l'altra

Le idee per un post, un articolo o qualunqua altra forma di contenuto possono trovarsi ovunque. Basta cercare e scrutare con attenzione, soprattutto in se stessi, ciò che si sente di voler affrontare e incasellare in una ben precisa struttura. Una volta che avrete identificato l'argomento, dovrete porvi una serie di domande, come " che cos'è che so di poter dire a proposito di questa tematica? Quali informazioni in più posso dare?"
Nel caso le idee stentino a manifestarsi, potete rivolgervi al vostro team, in una seduta collettiva, e lavorare insieme a raccogliere spunti, intuizioni e impressioni fattive di sviluppo. Una volta stilata una lista di idee potenziali, cominciate a collezionare immagini che possano adeguarsi a tali idee, e nel frattempo sforzatevi di buttare giù dei titoli adeguati.

2) Sviluppate i lineamenti del vostro articolo

Avere un piano da consultare per impostare e strutturare e perfezionare un articolo è un passo fondamentale, il prologo ideale da cui partire per capire come orientarsi nel magma dei temi e delle argomentazioni che si sa di dover affrontare in forma scritta. A questo proposito, organizzate tutti i vostri appunti e note e spunti in uno schema ben preciso. Potete servirvi di un modello simile a questo:

- Introduzione: assicuratevi che l'introduzione riesca davvero a catturare, in poche parole, lo spirito di cui il testo si farà portavoce. L'introduzione deve essere inoltre coerente con il titolo che avrete scelto per il vostro articolo.
- Sviluppo del concetto fondante l'articolo: lo spazio in cui il vostro articolo trova il suo fondamento teorico. Spiegate e sviluppate il tema che vi siete proposti di affrontare e che avete annunciato nell'introduzione, cercate di renderlo chiaro e veritiero, servitevi se occorre di dati, statistiche, e frammenti presi da altri articoli che trattino del medesimo argomento.
- Esempi pratici: non suona male l'idea di fornire almeno un esempio pratico del concetto che vi siete proposti di sviluppare ed esplorare. Niente riesce più convincente di un esempio che sia capace di rendere elementare (quindi comprensibile a tutti) un'idea o un argomento altrimenti complesso, ostico e settoriale.
- Conclusione: una conclusione che sia coerente tanto con l'introduzione quanto con il tema sviluppato nel corpo dell'articolo.

3) Buttate giù la prima stesura il più velocemente possibile

Una volta che avrete stilato il vostro schema, cominciate a scrivere! Nel caso non abbiate molto tempo a disposizione, sezionate il vostro lavoro in fasi. Scrivete una sezione alla volta. Durante la stesura, evitate di tornare sulle frasi o i paragrafi che avete appena scritto. La revisione non deve ancora riguardarvi, preoccupatevi unicamente di scrivere tutto ciò che sapete sull'argomento che intendete affrontare. Il resto verrà da sé. Nel caso vi vengano in mente nuove idee o spunti dai quali partire per arricchire ulteriormente il vostro articolo, segnateli da qualche parte, ed eventualmente ritornateci a stesura compiuta.

4) L'arte dell'editing

Scrivete l'articolo come se doveste comunicare con qualcuno. Nel caso in cui vi occorra, create un "tu" istituzionale per convogliare il tono e l'impostazione del vostro discorso. Scrivete frasi brevi, parole altrettanto ristrette e periodi sintetici e asciutti. Siate giornalistici. Non avete in dovere di scrivere un romanzo, né una prosa lirica, o un saggio di alta letteratura o di fenomenologia. E' a un pubblico di non-lettori che dovete idealmente approssimarvi. Assicuratevi comunque di ordinare i vostri contenuti secondo un criterio coerente e bilanciato, nonché sensato e facilmente comprensibile.

5) Ottimizzate i vostri contenuti

Al fine di raggiungere il maggior numero di persone, i vostri articoli devono essere intrisi di elementi esterni che possano attirare l'attenzione degli utenti online. Azioni come inserire immagini o video all'interno del testo, includere link ad altre risorse, possono rivelarsi fondamentali per attrarre visitatori e incentivarli a tenere desta l'attenzione su quanto avete scritto.