5 errori web design da evitare!

Leggimi

Se si vuole continuare a operare all'interno del business online, bisogna adeguarsi a sfruttare un approccio orientato a due principi fondamentali: classificarsi in cima ai risultati di ricerca per attirare visitatori e clienti potenziali, e mantenerli interessati a navigare all'interno del proprio sito web mediante l'ausilio di un web design vivace e accattivante.

La genuinità di questi due principi, però, spesso è costretta a scontrarsi con il tedio di una prassi con cui molti attori professionali si rifiutano di fare i conti: per quanto il web design sia essenziale per raggiungere e consolidare innumerevoli risultati e obiettivi, è anche evidente il fatto che esso da solo non potrà mai riuscire a permettervi di classificarvi più in alto dei vostri competitor, soprattutto nei tempi attuali.

5 errori web design da evitare!

A tale proposito, abbiamo steso una lista di cinque errori che chiunque sia impegnato in attività di web design e aspiri a ottenere un successo più marcato e duraturo deve assolutamente evitare di commettere.

- Non avere una pagina 404 realizzata decentemente:

Questo dev'essere reso chiaro il più possibile. Una pagina 404 ben strutturata e realizzata permette ai visitatori di accedere a molte altre importanti pagine del vostro sito web. Non ottimizzarla con una navigazione appropriata non potrà che impedire agli utenti di utilizzare il sito in questione come merita.
La maniera più efficace per ridurre la possibilità di link danneggiati, sta nell'integrare la pagina 404 alla vostra home page, o ad altre pagine rilevanti del vostro sito web. Questo ridonderà inoltre in una maggiore esposizione all'interno dei risultati di ricerca.

- Navigazione al di sotto delle aspettative:

Molto spesso i web designer, dietro lo sforzo di creare un progetto unico e accattivante, si concentrano con tutte le proprie energie su quel lavoro e a tal punto che finiscono spesso per realizzare grafiche e layout straordinari a scapito però della navigazione. Una barra di navigazione maldestramente strutturata ha il potenziale per scoraggiare enormemente l'utente che si trova a visitare la pagina del sito web, e non sono pochi i casi di agenzie che si sono viste soppiantate da altre nelle classifiche dei risultati di ricerca, per colpa della navigazione fallimentare che ne competeva. A tale proposito, sforzatevi sì di lavorare sulla realizzazione di una grafica attraente e originale, ma anche di tenere la struttura di base dell'intero progetto web salda e senza scosse né modifiche troppo rilevanti. Il tutto dev'essere scorrevole ed essenziale, così da invogliare gli utenti a continuare la navigazione.

- Velocità di apertura pagina limitata:

Più l'apertura di una pagina risulta lenta e il caricamento segnato da una dose di pesantezza eccessiva, peggiori saranno le reazioni che i vostri visitatori avranno del sito web. Questa è quasi una tautologia, al pari del fatto che uno dei fattori che più contribuiscono alla lentezza di una pagina web è la presenza di elementi visivi eccessivi, tra cornici, immagini o file in formato flash. Naturalmente, tali elementi sono particolarmente utili a destare l'attenzione degli utenti coinvolti nella navigazione, ma se il caricamento della pagina è lento e deludente, anche il più ottimista dei visitatori sarà tentato di abbandonare il sito web. Questo discorso è tanto più valido per quel che riguarda il web design responsive, ottimizzato cioè per strumenti mobile.

- Evitare di fornire Testi Alternativi alle Immagini:

Dovrebbe essere chiaro, ormai. Le immagini attirano l'attenzione degli utenti molto più di quanto non riescano a fare pezzi o porzioni di testo più o meno di qualità. Nonostante il loro indubbio merito in termini di "spotlight", le immagini non possono essere indicizzate se prima non le si ottimizza con un testo alternativo, il cosiddetto Testo Alt che si può riempire o lasciare vuoto all'interno dei parametri di importazione di un'immagine. Per questo motivo, occorrerebbe sempre integrare le due parti, in modo tale da permettere ai visitatori di assimilare e usufruire delle immagini senza problemi, e aiutare il sito web a salire di ranking. I formati delle immagini più convenienti per una chiara lettura delle stesse sono jpeg, gif o png.

- Evitare di ottimizzare il design per dispositivi Mobile:

Questo è uno degli errori più gravi che si possono commettere, specialmente se ci si ferma a riflettere all'importanza che i mobile devices vanno ricoprendo giorno dopo giorno nelle attuali dinamiche di mercato. Man mano che sempre più utenti migrano su tali piattaforme, è un sacrosanto dovere, da parte dei web designers, di adattare i siti web alla riproducibilità su smartphone e tablet, pena l'inevitabile penombra in termini di vendite e di visibilità in rete.