5 trend e-mail marketing per il 2016

Leggimi

L'email marketing, nonostante la sua indubbia utilità, è stato in questi ultimi anni lasciato da parte a beneficio e vantaggio di altre stategie il cui successo (vedi il social media marketing) si è rivelato e si rivela tuttora sorprendente. Quest'anno, invece, con lo sviluppo di nuovi metodi e approcci per quel che riguarda l'email design e altre funzionalità, si prevede che l'attenzione, da parte dei web marketer e dei principali attori professionisti, si concentrerà nuovamente su tale tipo di campagne online.

5 trend e-mail marketing per il 2016

Per tale ragione, qui di seguito abbiano inteso stilare una lista di 5 trend di email marketing destinati a impattare significativamente il 2016.

1) Novità per Gmail:

Sebbene la piattaforma sia rimasta a lungo nelle retrovie per quel che riguarda aspetto e funzionalità interne, quest'anno Gmail introdurrà due nuovi tools che permetteranno ai web marketer di assicurare ai propri clienti una user experience efficace e soddisfacente sia su desktop che su mobile. Lo stesso layout della piattaforma, presumibilmente, verrà modificato in parte per garantire un'esperienza di navigazione e un utilizzo più agile e immediato, al pari di ciò che le attuali dinamiche di mercato si aspettano di trovare.

2) Mobile:

Non pare sorprendente immaginare che quest'anno l'accesso e l'apertura delle caselle di posta elettronica avverrà quasi esclusivamente sui mobile devices. L'anno scorso, circa il 49% delle email venivano aperte tramite tali dispositivi. Man mano che sempre più imprese hanno preso a distanziarsi dai desktop, quasi a misconoscerne l'utilità, smartphone e tablet assumeranno il ruolo di nuove piattaforme di lettura e strategie integrate.

3) Video e animazioni:

VIdeo e animazioni verranno implementate sempre di più, all'interno delle email, secondo ciò che può essere definito a tutti gli effetti come "email marketing in tempo reale". Questo genere di strategia si sta rivelando molto popolare e in grado di generare un feedback ben al di là delle aspettative. Tali elementi particolarmente dinamici possono guidare e coinvolgere gli utenti incentivandoli a compiere determinate azioni.

4) Social Media e Email marketing saranno sempre più interconnessi:

Lo sviluppo senza precedenti delle piattaforme Social Media non si risolverà affatto, per le campagne Email marketing, in una sconfitta di queste ultime da parte delle prime. Al contrario! Questi due generi di strategia, apparentemente così distanti e diversi, stanno diventando sempre più vicini e connessi tra loro. I Social Media stanno testando la possibilità di creare Mailing List al proprio interno, e le Email di incorporare elementi e contenuti Social che siano capaci di ravvivarle e renderle più efficaci.

5) Il primato lo avranno le Email interattive:

Le Email volte a guidare e incrementare l'interazione con l'utente sono destinate a ottenere un engagement più alto e duraturo. Il che si tradurrà naturalmente in una percentuale Click Through Rate maggiore, al pari del traffico sul proprio sito web e la totalità delle conversioni. Tutti gli effetti e le animazioni integrate all'interno dell'email, veri e propri elementi interattivi e divertenti, possono essere stoppati a volontà dell'utente, nel caso quest'ultimo non le trovasse di proprio gusto.