Home Web Marketing Advertising online Above The Line e Below The Line: qual è la differenza?

Above The Line e Below The Line: qual è la differenza?

Tradizionalmente, la maggior parte delle campagne pubblicitarie è segmentata in pubblicità above the line (ATL) e below the line (BTL).

Ma cosa significa questo?

E perché le campagne di marketing sono realizzate in modo da rivolgersi in particolare a queste due categorie?

E come fai a sapere quando hai questo mix giusto?

Da dove arriva il concetto di “line”?

Queste definizioni di approcci al marketing furono utilizzate per la prima volta nel 1954 quando Procter & Gamble iniziarono a pagare diverse aziende separatamente e a un tasso diverso, per attività promozionali dirette e campagne pubblicitarie più ampie, separando i due approcci.

In questo modo la “line” nel marketing è quella che separa le campagne dirette, mirate, da quelle più generali e diffuse finalizzate alla brand awareness, e quelle con presenza o assenza di risultati diretti, e ritorno diretto degli investimenti.

Qual è la differenza?

Le forme di marketing above e below the line non sono nuove. Entrambi sono in circolazione da un po’ di tempo e continuano a essere importanti nella nostra moderna era della pubblicità.

Fin dagli albori del marketing e della pubblicità, entrambi i concetti sono stati utilizzati a seconda del pubblico a cui ci si rivolge.

È importante notare che entrambe le forme di pubblicità hanno i loro vantaggi e vantaggi unici.

Above the line (ATL)

La pubblicità above the line viene utilizzata quando l’attenzione è rivolta alla promozione dei mass media per raggiungere un vasto pubblico.

ATL comprende media come radio, TV, carta stampata come giornali e riviste e cartelloni pubblicitari.

Ha molti vantaggi in quanto è progettata per raggiungere un pubblico più ampio e aumentare la consapevolezza del marchio.

Tuttavia, questa forma di marketing ha un prezzo costoso ed è generalmente riservata alle organizzazioni aziendali più grandi.

Vantaggi ATL

  • Consapevolezza del marchio: l’ATL è la soluzione migliore per aumentare la consapevolezza del marchio su scala molto ampia e ha un impatto impressionante sul riconoscimento del marchio da parte dei consumatori. È praticamente impossibile costruire un marchio molto noto senza questa forma di campagna pubblicitaria.
  • Attirare l’attenzione: con una combinazione di audio e immagini che viene utilizzata nella pubblicità above the line, la qualità che cattura l’attenzione viene aumentata a livelli non raggiunti con altre forme di pubblicità. Questo perché audio e video richiedono attenzione da parte del consumatore.
  • Copertura: nessun’altra forma di pubblicità è così efficace nel raggiungere un vasto pubblico della pubblicità ATL. I marchi che utilizzano pubblicità above the line sono quasi sempre garantiti grandi ritorni sull’investimento.

Below the line (BTL)

A differenza di ATL, la pubblicità below the line è diretta a raggiungere un pubblico ristretto e mirato.

BTL include attività di marketing come brochure, direct mail, volantini, sponsorizzazioni e campagne e-mail.

Sebbene non sia “appariscente” o “in faccia” come la pubblicità above the line, BTL è molto efficace nel costruire conversazioni positive e nel fidelizzare i clienti.

La pubblicità below the line ti consente di creare un coinvolgimento personalizzato che parla direttamente al tuo cliente.

Vantaggi BTL

  • Concentrati sui segmenti: con la pubblicità below the line è più facile concentrarsi su particolari segmenti del tuo pubblico e mirare efficacemente a un mercato specifico.
  • Buona misura: la pubblicità BTL è altamente misurabile e offre al marketer una visione approfondita del proprio pubblico. Ciò si traduce spesso in un buon ritorno sull’investimento con le campagne di marketing. Essere in grado di monitorare le percentuali di clic, ad esempio, è un’ottima misurazione pratica della tua pubblicità.
  • Costruire relazioni: essere in grado di progettare il coinvolgimento tenendo presente il tuo pubblico di destinazione è estremamente vantaggioso per fidelizzare i clienti poiché i tuoi sforzi di marketing sembreranno come se stessero parlando loro personalmente.

Da che parte andare?

Tutto si riduce a ottenere il massimo da qualsiasi campagna di marketing tu decida che si adatti meglio alle tue esigenze e, naturalmente, al tuo budget pubblicitario.

La maggior parte delle aziende attualmente integra attività promozionali above the line e below the line. Ancora una volta, tutto si riduce al budget.

Tuttavia, è stato dimostrato che la pubblicità above the line non è necessariamente la strada migliore da percorrere quando si commercializza la propria attività. Sebbene sia visto come il percorso più rapido per ottenere il riconoscimento del marchio, le tendenze recenti mostrano che un aumento graduale della pubblicità below the line si sta rivelando davvero efficace e può anche essere un ottimo ritorno sull’investimento.

Il 29 e 30 Settembre 2022 torna dal vivo EcommerceDay: due intere giornate dedicate al mondo dell’e-commerce, dell’omnichannel e del new retail dove si possono incontrare i più grandi professionisti del settore.

CONSULTA IL SITO UFFICIALE DI ECOMMERCEDAY