facebook-box-1334045 1920

Facebook Ads: tre consigli

Leggimi

Facebook Ads: tre consigli. Gli annunci su Facebook sono un'arma a doppio taglio. Se da una parte possono risultare davvero efficaci e fattivi di successo per il brand di un'azienda, è anche vero che, per coloro che non sono abituati a sfruttarne le potenzialità, tali strumenti possono riuscire inutili se non nocivi, e risolversi in un dispendio di energie e di denaro senza la certezza di una futura conversione.

Facebook Ads: tre consigli

Ecco quindi elaborati tre consigli che potete utilizzare per incrementare l'efficacia dei Facebook ads all'interno delle vostre strategie web marketing:

1) Targetizzare la giusta audience:

Non è un mestiere economico servirsi degli ads per promuovere il proprio brand, e può anche rivelarsi un buco nell'acqua se ad assimilare tali ads sono utenti per nulla intenzionati ad accedere ai vostri contenuti e conoscere ciò di cui vi occupate. Molte aziende, ogni volta che devono creare un annuncio su facebook, si limitano a realizzare qualcosa di molto generale, troppo, in verità, perché possa davvero attirare qualcuno. Preoccupatevi quindi di elaborare ads mirati a un pubblico ristretto, quasi di nicchia, ma tale da non avere dubbi sull'eventualità che vi possa seguire e supportare.

2) Promuovere il parere degli utenti:

La maggior parte degli utenti si fida dei commenti e dei pareri di altri utenti molto più che se a promuovere tali commenti fosse stato il brand di riferimento. Perché le risposte di una persona che abbia avuto a che fare con il brand unicamente per ciò che riguarda il processo d'acquisto saranno per natura imparziali ed esterne alle mire dell'azienda. Per questo motivo dovrete fare in modo di far sì che siano gli altri a parlare per voi. Potete per esempio istituire dei contest dedicato a qualche vostro prodotto, o ispirare la realizzazione di una serie di video collettivi che mostrino le reazioni degli utenti in merito alle vostre attività.

3) Curate il retargeting:

E' una delle tattiche più efficaci per assicurarsi che i propri contenuti vengano recepiti con sincero supporto e genuino attaccamento da parte dei clienti. Questi ultimi, infatti, già entrati in confidenza con il vostro brand, saranno i più adatti a lasciarsi coinvolgere dai vostri ad, con il netto e decisivo risultato di risultare in quasi sicure conversioni. Niente coinvolge e convince di più che trovarsi di fronte a qualche cosa di già sperimentato, di già vissuto e assimilato, così come a nessuno interessa (soprattutto se cliente e consumatore) di fare un salto nel vuoto.