content-is-king-1132266 1280

Content marketing? Largo alle idee

Leggimi

Content marketing? Largo alle idee. Il content marketing può essere una risorsa molto particolare da utilizzare. Utile, potente ed efficace quanto si vuole, nel breve come nel medio come nel lungo termine, esso può rivelarsi al tempo stesso esemplarmente esigente nei confronti di chi si accinge a sfruttarlo per le proprie attività. Il content marketing dev'essere nutrito e tenuto in piedi da una costante mole di idee, indizi, tematiche specifiche e, a loro modo, uniche, tali da dover essere affrontare, di volta in volta, in maniere sempre diverse.

Content marketing? Largo alle idee

Riuscire a tenere la brace accesa, a stimolare le fiamme della propria ispirazione e a trovare quotidianamente argomenti d'interesse che possano essere svolti o approfonditi è un mestiere che si può gestire, fortunatamente, attraverso una serie di consigli che abbiamo avuto intenzione di esporre qui di seguito:

1) Trovare argomenti interessanti:

Non ci piove che l'idea di trovare un argomento su cui ragionare debba per forza passare attraverso la cruna di ciò di cui il blog o il sito web per cui si scrive si occupa. Se si scrive su una testata online dedicata all'e-commerce, si sarà necessariamente costretti a trovare tematiche affini a tale universo, le cui sfaccettature sono spesso così numerose e fattive di approfondimento, da parere inverosimile che si possa restare a corto di ispirazione.

2) Non esagerare con le letture:

Il troppo stroppia, specialmente durante la selezione degli argomenti che si sente di voler esprimere e approfondire. Non avete alcun bisogno di lasciarvi soverchiare da letture troppo sofisticate, né dalla partecipazione a dibattiti o conferenze che potrebbero sviarvi dalle vostre intenzioni e propositi iniziali. Siate attenti e vigili a tutto ciò che, nel particolare ambito di riferimento che intendete coprire, è soggetto a più di una curiosità, ed è in balìa di discussioni vivaci e ricorrenti.

3) Meravigliare se stessi, in primo luogo:

Nessuno vorrebbe mai leggere un articolo scritto da un autore che, durante la stesura dello stesso, non abbia speso almeno due terzi delle sue energie mentali sotto il segno della meraviglia, sedotto e ammaliato dalla natura dell'argomento in questione a tal punto da volervi dedicare un post più o meno ricco, più o meno strutturato. Naturalmente, questo senso di meraviglia insito nell'autore deve riuscire a instillarsi nella sensibilità di tutti i lettori che verranno ad avervi a che fare. Non abbiate paura di domandarvi, giorno per giorno, quali siano le domande a cui voi intendete dare una risposta, quali gli argomenti che avete a cuore di affrontare, quali gli spunti, quali gli accenni, quali i temi caldi che sentite necessitino di un'ulteriore chiarificazione.