Cosa dovete sapere sul marketing data-driven

Cosa dovete sapere sul marketing data-driven

Leggimi

Che cos'è il marketing data-driven? Come mai se ne fa un gran parlare? Sicuramente vi sarete imbattuti in una simile strategia. Quel che è certo è che il marketing data-driven finirà col diventare una delle strategie di punta per promuovere il business di un'impresa e migliorare le interazioni tra brand e utente.

Come funziona il marketing data-driven

Gli strumenti di marketing data-driven elaborano i dati in modo da visualizzare tendenze, correlazioni, informazioni e risultati. In questo modo, avrete modo di capire meglio ciò che funziona e ciò che invece è da evitare, cosa è uno spreco di denaro e di tempo e così via.

La vostra strategia sarà supportata da fatti e numeri, eliminando le distrazioni e concentrandoti sulle cose che hanno dimostrato, nei fatti, di farti crescere.

Cosa dovete sapere sul marketing data-driven

I dati necessari per il funzionamento della strategia sono ricavati dal comportamento dei clienti, dal loro feedback, dai trend di vendita e  approfondimenti sui prodotti. Raccogliendo e analizzando i dati generati dal business, gli addetti ai lavori possono compiere tante azioni diverse e tutte di sicuro impatto: dal prevedere i trend futuri, ad adattarsi alle aspettative dei vari clienti, a creare strategie personalizzate per migliorare l'esperienza d'acquisto, migliorando di conseguenza le vendite.

I benefici del marketing data-driven

Non avete ancora le idee chiare sui benefici derivanti da una strategia marketing data-driven? I vantaggi sono fin troppi. I dati vi aiutano a leggere le azioni dei clienti e comprendere le loro decisioni e desideri.

Grazie ai dati potete capire quanto spesso comprano, come lo fanno e che tipo di prodotti prediligono, quali promozioni li stimolano a compiere acquisti, quanto sono disposti a spendere per i vostri prodotti e così via.