E-mail d'impatto? Ecco come fare

E-mail d'impatto? Ecco come fare

Leggimi

E-mail d'impatto? Ecco come fare. Ogni giorno, circa 200 miliardi di email vengono inviate. Numeri davvero sorprendenti e quasi spaventosi. Ciò che è sicuro è che meno della metà vengono lette o aperte. Per questo motivo l'email marketing è una strategia complessa, perché deve fare i conti con utenti che, di loro, ogni volta che ricevono una comunicazione, si limitano a fare spallucce.

Alcuni dati

Un recente sondaggio ha messo in luce come negli Stati Uniti solo il 4% delle email ricevute vengono selezionate. E solo il 22% di queste viene aperto. Al tempo stesso, per ogni dollaro speso, il ritorno sull'investimento è di 38 dollari. L'email marketing è una strategia particolarmente utile per incrementare le conversioni. Anche i tassi di acquisto, dietro le spinte di una strategia email coesa e precisa, sono tre volte superiori rispetto a quelli generati via social media.

E-mail d'impatto? Ecco come fare

Le email personalizzate hanno un click-through-rate maggiore del 30% rispetto alle loro controparti. Per questo motivo dovrete concentrarvi sulla creazione di un'email fatta su misura dei vostri clienti. Linguaggi diretti e chiari, dettagli personali come la località di residenza del cliente in questione, acquisti passati, pagine che hanno visitato, ecc.

Una prefazione accattivante

L'oggetto dell'email dev'essere chiaro e cristallino. Intrigante e capace di far capire subito il contenuto dell'email. Utilizzate dalle sei alle dieci parole. Il nome del mittente dev'essere preciso. Non siate asettici, scrivete sempre il vostro nome e cognome. E l'incipit del messaggio non deve essere mai troppo formale. Cercate di creare un'interazione umana, oltre che professionale.

Siate persuasivi

Naturalmente, dovrete convincere i vostri futuri clienti a usufruire dei vostri servizi. Per evitare di suonare ammorbanti, siate sempre pronti a creare contenuti di valore. Puntate a creare rapporti professionali destinati a durare nel tempo. Provate a spronare i destinatari del messaggio a visitare il vostro sito web per saperne di più su qualche cosa che sta loro a cuore. Tentateli con titoli accattivanti, quali guide e tutorial specifici.