Email e influencer? Ecco tre semplici consigli.

Email e influencer? Ecco tre semplici consigli

Leggimi

In che modo si possono sfruttare gli influencer? Quali sono le linee guida che si possono attuare per ottenere il meglio dalla loro collaborazione? Se si restringe il campo all'email marketing, in che modo ci si può avvalere del loro contributo? Se contiamo che le strategie email valgono ancora la pena di essere intraprese, e il mondo degli influencer sta diventando sempre più impattante per la promozione dei servizi di un'impresa, sviluppare campagne adeguate che tengano conto di una simile collaborazione è di enorme importanza. Vediamo insieme più da vicino di che cosa si tratta e come si può fare.

Email e influencer? Ecco tre semplici consigli

Questi tre consigli devono essere messi a punto per le vostre strategie di email marketing.

Allegate immagini d'impatto

Un contenuto testuale che sia privo di immagini non riuscirà mai a catturare l'interesse di un utente abituato a navigare su Internet 24/7. Ecco perché dovrete far sì che le vostre newsletter siano ornate di immagini creative e accattivanti. Non esagerate con la grafica. Siate sobri ma con un certo stile.

Chiedete agli Influencers di creare contenuti originali per il vostro brand

Ogni influencer dovrà promuovere i vostri prodotti o servizi con la sua dose di originalità ed entusiasmo. Puntate sul grado di onestà e di partecipazione affettiva che gli influencer saranno in grado di generare. Gli utenti sono molto più propensi a fidarsi di una persona di fiducia. Niente di meglio di una figura popolare e amata per convincerli a seguirvi.

Stimolate la curiosità

Non basta avvalersi del contributo degli influencers e sperare che la vostra attività decolli senza sforzi ulteriori. Preoccupatevi pertanto di creare strategie interessanti, con premi e offerte e buoni sconto, contest vari che possano attrarre l'interesse degli utenti e stimolarli a seguirvi con continuità. Senza curiosità non c'è strategia che possa sperare di decollare.