Fondato nel 2010
Home Filiera Ecommerce I Luxury Brand tra Innovazione e Digitale

I Luxury Brand tra Innovazione e Digitale

Luxury

Potrebbe sembrare strano, ma anche i Luxury Brand negli ultimi anni hanno investito ingenti somme nella trasformazione digitale, con l’acquisto di nuove tecnologie e la definizione di strategie di digital marketing. Anche il mercato del Lusso ha compreso quali sono le grandi opportunità che il Digitale offre: rispondere alle esigenze del consumatore moderno, mettere il cliente al centro di qualsiasi azione, utilizzare Ecommerce e Negozi Fisici insieme per incrementare al massimo le vendite.

Ma perché l’industria del lusso ha bisogno del digitale?

L’industria del lusso ha bisogno del digitale per tutta una serie di ragioni che andremo a elencare.
Innanzitutto, grazie all’utilizzo dei social network si instaurano relazioni emotive più forti e più personalizzate tra i clienti e il Brand stesso. E questo è ciò che cerca il consumatore moderno, iper-connesso e molto attento a tutte le novità del settore.
In secondo luogo, gli strumenti innovativi ti permettono di ridurre la componente promozionale. I messaggi pubblicitari, infatti, sono costruiti ad hoc per un pubblico profilato, così da avere una possibilità di conversione più certa.
Infine, stare al passo coi tempi significa essere attenti alle esigenze dei consumatori. E questo è l’unico modo per restare nel loro cuore.

Perché è importante entrare nel “cuore dei clienti”?

Oggi aprire un ecommerce o uno store fisico di prodotti e articoli di Lusso non è sufficiente. I consumatori vogliono infatti un approccio omnicanale, perché cercano l’interazione con il marchio.
Ma cos’è questa interazione clienti-brand di cui tutti parlano?
Per spiegare al meglio, l’interazione che si dovrebbe costituire tra clienti e Brand per ottenere il massimo dalle proprie campagne, riportiamo 3 esempi di Brand del lusso che hanno saputo sfruttare bene la tecnologia e il digital marketing.

LVMH punta sulle startup

Louis Vuitton Moet Hennessy è il gruppo più famoso nel mondo del luxury. Una parte del suo successo è dovuta all’attenzione particolare che il gruppo riserva nei confronti della tecnologia e dell’innovazione. Tanto è vero che ha indetto gli Innovation Award, un vero e proprio premio dato per far crescere l’industria del lusso sostenendo finanziariamente le giovani imprese.

Sotheby’s e la realtà virtuale

Il brand Sotheby’s si è dato invece alla realtà virtuale. Nello specifico, ha dato vita a un film in virtual reality, visibile su YouTube attraverso i Google Cardboard, che porta gli spettatori all’interno di alcuni dipinti surrealisti più famosi al mondo. Durante la visione si è dato il via a una vera e propria asta. La vendita comprendeva infatti quattro opere di Salvador Dalí, Paul Delvaux, André Masson e René Magritte.

Tiffany & Co. ha utilizzato il mobile marketing

Nel corso dei decenni Tiffany & Co. si è affermata come simbolo del romanticismo, grazie anche al celebre film “Colazione da Tiffany” con protagonista una delle più grandi attrici al mondo, Audrey Hepburn.
Oggi, Tiffany non dimentica questa sua anima, anzi la rilancia attraverso le innovazioni digitali, con un’idea senza tempo.
La mobile app “What makes love true”: un app che contiene tutta una serie di contenuti, dalle musiche dei film romantici, a fotografie e ispirazioni per i matrimoni… insomma, tutto ciò che serve per accontentare anche le clienti più romantiche.

Il valore della tecnologia per i luxury brand

Da tutto questo discorso capiamo che gran parte dell’awareness dei brand deriva dall’essere presente nei luoghi digitali per generare un coinvolgimento interattivo con i propri clienti e intercettare il target in modi nuovi ma sempre rilevanti.

Quali sono le strategie migliori e i nuovi modelli di business del mondo del Lusso?

Per scoprire quali sono le migliori strategie e i nuovi modelli di business che attengono al mondo del Lusso, non devi far altro che partecipare all’EcommerceDay, il 3 ottobre a Milano.
Durante l’evento Digital su Ecommerce e Digital Transformation, infatti, insieme a Manager, AD e imprenditori di successo, andremo a scoprire il futuro dei Luxury Brand.
Info e biglietti su www.ecommerceday.it/shop
Approfitta della PROMO SPECIALE al -50%! Compra subito il tuo biglietto: l’offerta è valida fino al 31 maggio e fino a esaurimento posti.

Articolo precedenteVuoi investire su Facebook? Scopri come fare
Prossimo articoloBlockchain e AI: un sostegno al fashion di lusso italiano
Manager eclettico, dopo 15 anni di consulenza IT in Italia e all’estero per importanti aziende italiane e multinazionali, fonda la web agency Jusan Network. La storia della Jusan Network inizia nel 2005 con un’ampia visione strategica nel campo del IT e della Digital Transformation. Nel corso degli anni si è sempre più focalizzata nello sviluppo di e-commerce e nella comunicazione digitale diventando un punto di riferimento importante per Istituzioni Nazionali e Internazionali, Enti Governativi e multinazionali. Oggi all’avanguardia anche per quanto riguarda discipline come Graphic Design, Branding, Web Marketing, Social Media Marketing, Content Marketing, sviluppo e strategie SEO, formazione e organizzazione d’eventi. Insieme a EcommerceDay e EcommerceGuru, l’innovativo magazine online dedicato al commercio elettronico, punto di riferimento importante per chi vuole dedicarsi alla vendita online, Samuele Camatari crea l’Accademia dell’eCommerce, una scuola che offre numerosi corsi di formazione sul web marketing e sulla vendita online. Samuele Camatari è Presidente Turinin, docente IED, Enaip e formatore del top management di importanti aziende italiane.
Subscribe for notification
Exit mobile version