Marketing e ricerche online

Marketing e ricerche online: quanto conta l'orario?

Leggimi

Marketing e ricerche online: quanto conta l'orario?Quand'è stata l'ultima volta che vi siete chiesti: ho davvero fatto tutto il possibile, oggi, per conquistare un utente o rinforzare un rapporto esistente? Sono stato capace di sfruttare le ore a me concesse per la crescita del mio business? I giorni passano e gli anni volano. E prima che ce ne accorgiamo lustri e decenni impolverano la storia dei brand senza che niente si sia venuto a creare.

Marketing e ricerche online: quanto conta l'orario?

Adesso, data la diffusione massiccia dei mobile devices, i consumatori vogliono che le imprese siano sempre presenti e reperibili ovunque. Un brand dev'essere sempre connesso, e deve provvedere a dare informazioni esatte in qualunque momento della giornata. No matter when. Che sia di notte o di giorno o di sera, ci sarà sempre un utente online intento a effettuare qualche ricerca. Ed è proprio in base a una simile considerazione che bisogna agire in maniera sensata: tenere conto dell'ora del giorno in cui gli utenti navigano nel web.

Temi diversi tra loro possono raggiungere una determinata visibilità in orari altrettanto diversi. Tutto dipende da molteplici fattori.

Alcuni dati

Durante un tipico giorno feriale, stando a una recente ricerca pubblicata su Think With Google, possiamo notare che:
il volume di ricerche effettuate su un mobile device durante il giorno supera quello da computer. Le ricerche da smartphone e tablet raggiungono l'apice al mattino, mentre quelle effettuate su pc aumentano verso le 8.00. I mobile devices si riprendono il predominio della ricerca durante le ore tardo-pomeridiane e, soprattutto, la sera.
Di fine settimana, a dominare le tendenze sono soprattutto gli smartphone.

Dai dati alla prassi

Sulla base di quanto notato in precedenza, è evidente che dovrete adattare le vostre strategie marketing di conseguenza. Cercate le abitudini di ricerca dei vostri clienti, o del pubblico cui intendete rivolgervi per promuovere i vostri prodotti. Cercate di capire se l'audience che intendete creare sia composta da millenials, o da lavoratori di una certa età, e quali le abitudini: se mattinieri o no. Se adesi a ricerche serali o di primo pomeriggio, eccetera eccetera.