sviluppo mobile commerce

Il Mobile Commerce cresce inesorabilmente

Leggimi

Lo sviluppo Mobile Commerce ha assolutamente contribuito all'incremento degli acquisti tramite ecommerce. “Il 2013 è stato l’anno della crescita impetuosa del Mobile Commerce: gli acquisti tramite Smartphone hanno rappresentato da soli oltre il 20% della crescita annua dell’intero eCommerce e hanno superato complessivamente il mezzo miliardo di euro di transato, a cui va aggiunto il miliardo di euro transato via Tablet: attraverso questi device passa il 12% del mercato eCommerce

Con queste parole, Alessandro Perego, Responsabile Scientifico Osservatorio B2c Netcomm-Politecnico di Milano, ha commentato i risultati dell'ultima ricerca svolta dall'Osservatorio eCommerce B2c Netcomm e School of Management del Politecnico di Milano, giunto alla sua undicesima edizione.

Lo studio ha rilevato una crescita a tripla cifra (+255%) delle vendite effettuate attraverso l'utilizzo di dispositivi mobili, il cosiddetto mobile commerce (m-commerce). Gli acquisti tramite smartphone e tablet hanno fornito un grande contributo allo sviluppo dell'eCommerce B2C in Italia, che in quest'ultimo anno ha registrato un tasso di crescita pari al 18% raggiungendo un fatturato di circa 11,3 miliardi di euro.

ecommerce-2013-osservatorio-politecnico_t

Calo delle vendite tradizionali

Alla crescita del mobile commerce, e in generale di tutto il comparto della vendita online, ha fatto seguito una riduzione delle vendite tradizionali, quelle effettuate presso i negozi fisici, che registrano un calo dell'1,5%. Un trend, quello che vede la riduzione delle vendite offline a favore di quelle online, che stiamo osservando già da parecchio tempo e che sottolinea un cambiamento avvenuto nelle abitudini di acquisto dei consumatori che trovano nel canale online l'opportunità di maggiori benefici in termini di prezzo, ampiezza dell'offerta e comodità.

Sono sempre di più gli italiani che decidono di rivolgersi ai siti di ecommerce per i loro acquisti. Ad oggi, i web shopper sono più di 14 milioni, circa la metà del totale dell'utenza internet. I comparti che segnalano una crescita maggiore sono: Abbigliamento (+30%), Informatica ed elettronica di consumo (+20%), Assicurazioni (+14%) e Turismo (+13%).

Il Turismo si conferma ancora leader nelle vendite online con il 43% di market share; seguito da Abbigliamento (12%), Informatica-Elettronica di consumo (11%); Assicurazioni (10%), Editoria (3%) e Grocery (1%).

grafico-netcomm

Multicanalità

Oltre allo sviluppo del mobile commerce, un forte contributo alla crescita delle vendite é dato anche dal successo di progetti multicanale; che vedono nell'integrazione dei canali offline e online lo strumento ideale per migliorare l'esperienza di acquisto dei consumatori; che hanno, in questo modo, maggiori opportunità per entrare in contatto con l'offerta e, di conseguenza, fare maggiori acquisti. L'importanza di questo dato é sottolineata anche da Alessandro Perego:

Parallelamente, le strategie di multicanalità, che prevedono l’utilizzo congiunto e integrato di canale fisico e canale online anche attraverso Smartphone e Tablet, hanno portato molti benefici; ovvero, maggiore efficacia nel trasferimento delle informazioni grazie all’Infocommerce; incremento nell’efficienza dei processi di punto vendita mediante il “Prenota online e ritira in negozio; e infine miglioramento del servizio al cliente con l’acquisto online e l’assistenza in-store”.