Seo-ecommerce-EcommerceGuru

Seo per Ecommerce: come cercare le parole chiave

Leggimi

Come fare SEO per l'Ecommerce? In questo articolo cercheremo di spiegare uno dei primi passi che bisogna compiere per posizionare il proprio sito di ecommerce sui motori di ricerca: l'analisi delle parole chiave.

Il traffico organico, cioè il traffico proveniente dai motori di ricerca, è uno degli aspetti fondamentali in ogni strategia di promozione di un sito ecommerce. Posizionarsi con le giuste parole chiave è il segreto per avere successo nelle vendite online.

La ricerca delle parole chiave consiste nello scovare le parole, o frasi, che gli utenti inseriscono all'interno della barra dei motori di ricerca per trovare delle risposte ad alcuni loro quesiti. In questo articolo vedremo come costruire un set di parole chiave rilevante, che sarà la base per le successive attività di ottimizzazione del sito di ecommerce.

L'IMPORTANZA DELLE PAROLE CHIAVE

Quando un'utente compie una ricerca sul web, il motore di ricerca deve fornire all'utente un insieme di risultati quanto più pertinenti alla sua ricerca. Questo è il motivo dell'importanza della scelta delle parole chiave: riuscire ad associare e far visualizzare quanto più in alto possibile il vostro sito nei risultati di ricerca per le parole chiave più rilevanti per il vostro business. Più un sito è vicino alla prima posizione di Google per termini di ricerca pertinenti più traffico riceverà.

Ora, cerchiamo di fare un po' di chiarezza sulla terminologia SEO:

  • Parola chiave: una particolare parola, o frase, che descrivere il contenuto di un sito web, o di una singola pagina. Sono dei metadati che riassumo il contenuto dei siti e che aiutano i motori di ricerca nella fornitura di risultati pertinenti alle query degli utenti.
  • Longtail Keywords (coda lunga): sono le frasi chiave che contengono tre o più parole. Le Longtail sono così importanti in quanto rappresentano la maggioranza delle ricerche online a hanno un tasso di conversione mediamente più alto.
  • Volume di ricerca: indica il totale di ricerche mensili effettuato per una determinata parola/frase chiave. Più alto è il volume di ricerca più sono le possibilità di portare maggiore traffico sul vostro sito.
  • Concorrenza: indica il grado di competizione per ogni parola chiave. Più alta è la concorrenza, maggiore saranno le difficoltà a posizionarsi per quella determinata parola chiave.

CREARE UNA LISTA INIZIALE DI PAROLE CHIAVE

Il primo passo da compiere è la costruzione di una lista iniziale di parole chiave. Partite da una lista di termini di ricerca che usereste voi per cercare i vostri prodotti, chiedete anche l'aiuto dei vostri amici e familiari. Più sarà lunga la lista iniziale di parole chiave più saranno le probabilità di scoprire nuovi termini ad esse associate.

Il passo successivo è ampliare la lista iniziale di parole chiave con termini collegati ad esse. Per fare questo, sono disponibili diversi tool:

  • Suggerimenti di Google: sono i suggerimenti che compaiono infondo ad ogni pagina di ricerca di google. Scegliete solo le parole che sono più pertinenti al vostro business.

seo ecommerce-google suggerimenti

  • Ubbersuggest: questo tool ti offre una panoramica di tutti i suggerimenti di Google divisi per lettere (dalla A alla Z).

ubersuggest-ecommerceguru

  • Google Trend: tool di Google che mostra quali sono le parole chiave in crescita in un dato periodo partendo da una specifica parola chiave.

seo ecommerce google tren-ecommerceguru

google trend 2 ecommerce guru

  • Adwords: il servizio di advertising online di Google contiene uno strumento per la ricerca e il suggerimento di parole chiave. Per ogni parola chiave lo strumento indica il volume di ricerca e la concorrenza.

seo ecommerce google adwords-ecommerceguru

Una volta costruita una lista abbastanza consistente di parole chiave, sarebbe opportuno effettuare un ulteriore verifica per eliminare i termini più critici come ad esempio quei termini che hanno un alto numero di concorrenti, i termini che hanno un alto volume di ricerca ma non sono strettamente correlate alla vostra offerta, parole chiave troppo generiche e così via.

Alla fine dovreste avere una lista di poche parole chiave ma veramente pertinenti su cui iniziare l'attività di ottimizzazione del sito e la realizzazione di contenuti utili e interessanti per gli utenti.

SUGGERIMENTO: AFFIDATI AGLI ESPERTI

Quello che abbiamo appena descritto è solo una piccola parte di tutto il processo di ottimizzazione di un sito di ecommerce. Ottimizzare un sito di ecommerce richiede competenze e professionalità specifiche. Il consiglio è quello di affidarsi a degli esperti di SEO per ecommerce