Facebook

Facebook: ultime novità in arrivo

Leggimi

I video su Facebook totalizzano 4 miliardi di visualizzazioni al giorno e oltre il 70% degli stessi viene caricato direttamente sulla piattaforma, invece di essere condiviso da altri siti. I dati e le statistiche in questione sono molto impressionanti, specialmente se li si rapporta ai risultati ottenuti da YouTube, piattaforma di condivisione video per antonomasia, forte di più di 8 miliardi di visualizzazioni giornaliere previste entro la fine dell'anno.

Il Social Network, di conseguenza, sta lavorando il più possibile a incrementare questa posizione attraverso il lancio mirato di nuove funzionalità di primo piano: dal fornire agli utenti video correlati ai loro interessi, a un servizio di streaming ispirato al modello di Periscope, al sistema dei Lead Ads.

Andiamo con ordine e analizziamo nei dettagli tutte le novità per i prossimi giorni:

Video scelti in base alle preferenze degli utenti

Il Social Network più famoso e utilizzato al mondo ha introdotto una modifica al suo algoritmo News Feed per dare rilevanza ai video che gli utenti apprezzano di più, in modo tale da mostrare altri filmati correlati ai primi in base al genere e agli indici di gradimento.

L'idea di fondo che sta a capo del progetto, secondo le parole dello stesso Zuckerberg, è di "mostrare alle persone più video dei generi che vogliono vedere e meno video di quelli che non vogliono vedere".

Per far questo, la piattaforma ha intrapreso un percorso di studio dei comportamenti degli utenti per capire nei particolari le loro abitudini in materia di video, sulla base di una serie di parametri di riferimento (per esempio, la frequenza con cui un utente si sofferma su un video guardandolo a schermo intero, alzando il volume o in alta definizione).

Dirette video in live-streaming

Il successo riscosso da Periscope, applicazione che permette di avviare dirette video in live streaming condivisibili con gli amici, ha stimolato il colosso di Menlo Park a impegnarsi per attivare un servizio simile da lanciare all'interno della propria applicazione per smartphone. Il servizio consentirà a tutti gli utenti registrati al Social Network di realizzare dirette video in streaming su Facebook, integrandolo con dettagli dell'evento trasmesso. Si potrà inoltre inserire una descrizione del live e taggare gli amici che hanno preso parte alla diretta. Il progetto dovrebbe essere operativo a breve.

Facebook Lead Ads e Cost-Per-View

Il team di Mark Zuckerberg ha cominciato a testare i Lead Ads, un sistema ideato per raccogliere i dati degli utenti nella maniera più semplice possibile e nel rispetto della privacy.

Attraverso i Lead Ads, le informazioni di contatto degli utenti raccolte su Facebook (compresi gli indirizzi e-mail), verranno inserite automaticamente. Il processo si compone di due sole mosse. Per prima cosa, l'utente dovrà cliccare sul pulsante "Subscribe" dell'annuncio, così da attivare il form già compilato. Per confermare il form, non dovrà fare altro che cliccare sul pulsante "Submit".

Facebook sta inoltre testando per i suoi Video Ads il modello d'acquisto a cost-per-view. Tale modello prevede che gli annunci video vengano pagati solo se visualizzati per almeno 10 secondi. Una differenza significativa rispetto al passato, quando il pagamento avveniva immediatamente ogni volta che l'utente visualizzava la campagna, e non si poteva avere alcuna garanzia che l'annuncio venisse effettivamente preso in considerazione.

L'e-commerce agency Jusan Network, ben comprendendo il ruolo di primo piano ricoperto dalle piattaforme di Social Networking per incrementare le proprie attività di business, offre ai suoi clienti numerosi servizi che mirano a potenziare la loro visibilità sulle principali piattaforme Social Media, su misura delle loro personali esigenze: dall'analisi aziendale, alla definizione degli obiettivi da raggiungere, alla scelta della piattaforma da utilizzare, alla realizzazione di un piano editoriale, all'analisi dei risultati ottenuti, a molto altro.