Ig Shopping: Instagram punta sull’ecommerce?

Ig Shopping: Instagram punta sull’ecommerce?

Leggimi

Dopo IGTV sembra che Instragam abbia deciso di puntare ancora più in la. Pare infatti che l’arrivo di Ig Shopping sia possibile e vicino. Ma di cosa si tratta, cosa sarà e quando farà la sua comparsa?

Cosa sarebbe Ig Shopping?

È stato il magazine The Verge a rivelare la notizia secondo cui l’arrivo di Ig Shopping sia vicino. Si tratterebbe di un’app stand alone, slegata quindi al social di immagini e stories tanto amato, e sarebbe dedicata alla compravendita di prodotti. Un vero e proprio ecommerce quindi, in modo che i marchi e influencers che sfruttano il social per fare pubblicità rimangano all’interno di Instagram e famiglia per rivendere i loro prodotti. Si tratta di un’indiscrezione che The Verge conferma, basandosi su fonti vicine al social in questione.

Attraverso questa nuova app le aziende già presenti su Instagram dovrebbero avere la possibilità di pubblicare e condividere i propri cataloghi. Cataloghi attraverso i quali le persone potranno fare acquisti, internamente all’app stessa. Basterà sfogliare tra i profili di aziende o privati e, vicino a ogni foto che ritragga qualcosa in vendita, si troverà una breve descrizione comprensiva di prezzo. Cliccandoci sopra si potrà acquistare il prodotto direttamente senza lasciare l’universo Instagram.

Perché Instagram punta all’ecommerce?

Non è, in realtà, una scelta di cui dovremmo stupirci. La community commerciale presente sul social è imponente. Oltre 25 milioni di aziende e business, grandi o piccoli che siano, sono già presenti su Instagram e circa l’80% degli utenti segue almeno un esercizio commerciale. Inoltre è dal 2016 che Instagram testa e sperimenta versioni diverse di features che permettano agli utenti di comprare all’interno dell’app. Questa possibilità, prima ridotta a un relativamente piccolo numero di utenti, da marzo 2018 sta venendo testata su più persone.

Ig Shopping poi sarebbe una versione più efficace del Marketplace di Facebook. Il colosso blu infatti da anni tenta di far funzionare la sua sezione dedicata alle vendite, ma Instagram potrebbe facilmente avere più fortuna. Infatti la community di questo social è già per la maggior parte fatta da grandi aziende e piccoli artisti indipendenti. Molte persone poi seguono influencer e creators non solo alla ricerca di intrattenimento, ma per rimanere aggiornati sulle novità del mondo di moda, design, fashion e arte. Questo, aggiunto alla crescita degli acquisti via mobile, rende la nascita di Ig Shopping quasi naturale.

Ig Shopping, Instagram, gli Influencers e il fashion

Attualmente il mondo della moda e del fashion vive molto bene su Instagram. Questa applicazione, fatta principalmente per lavorare con foto, immagini e video, sembra essere nata per band di moda e artisti. La maggior parte delle aziende mondiali si trovano su Instagram, soprattutto per riuscire ad attirare e rimanere vicine all’audience più giovane, rendendo quest’app l’applicazione del futuro. Con Ig Shopping ci si troverà davanti all’ennesimo step che porta all’unione del mondo del fashion con quello del mobile, di internet e di Instagram.

Fashion e moda sono due dei campi che hanno più successo sui social e che definiscono il mercato online non solo internazionale, ma anche italiano. Essendo quindi due mondi uniti tra loro ormai sono anche parte e argomento di diversi incontri ed eventi. Questo 19 ottobre saranno proprio fashion e brand identity l’argomento centrale dell’EcommerceDay 2018 di Torino. Dove, tra le altre cose, si parlerà degli effetti dei social network e la loro importanza nel mondo del marketing.