Perche-brand-di-alta-moda-sfruttano-instagram

Perché i Brand di alta moda sfruttano Instagram?

Leggimi

Dolce e Gabbana, Valentino, Gucci e altri: perché i brand di alta moda si affidano a Instagram e in che modo questo social network può essere un aiuto anche per i grandi?

Perché affidarsi a Instagram?

Verrebbe da pensare che i grandi nomi, già famosi per una lunga storia di moda, non abbiano bisogno di cose del genere. In realtà una delle ragioni per cui i grandi marchi sono rimasti tali è proprio la capacità di questi di adattarsi e anticipare il mondo che li circonda. E questo implica anche l’utilizzo dei social network, influencer e network marketing.

I profili social infatti permettono ai potenziali clienti di sentirsi più vicini al marchio e avere un canale diretto con questo. Con Instagram, anche solo attraverso il profilo della casa di moda, rimangono sempre aggiornati sulle novità e si bypassa la distanza che ci sarebbe altrimenti. Lo shopping ormai è sempre più digitale e se le boutique fanno più fatica gli e-commerce e il loro utilizzo sono all’ordine del giorno. Giornali di moda e cataloghi sono stati sostituiti da blogger, influencer e foto sui social in mondo che vuole la maggior parte delle persone sempre più legate al loro smartphone e commercio da mobile.

È solo ovvio, allora, che i grandi marchi d’alta moda si trovino a doversi adattare a questo cambiamento. E non solo, ad anticiparlo e portare avanti nuovi trend, nella moda come nella pubblicità.

Gucci e Balenciaga la fanno da padroni su Instagram

Sono questi i due marchi di moda che più rendono su Instagram. Gucci, dopo il suo ammodernamento, è diventato re dei social, ma anche Balenciaga non è da meno. Sono due stili diversi, che riescono ad attirare sempre persone nuove. lo stile minimalista e l’estetica di Alessandro Michele si adatta perfettamente a un social dove le immagini, prima che le descrizioni, devono colpire e ipnotizzare. Grazie allo stile rinascimentale e, allo stesso tempo, moderno, di Michele Instagram ama Gucci. Inoltre il marchio fiorentino si è fatto aiutare da grandi fotografi capaci di fare magie. Ed è solo ovvio che sia così, per attirare nuovi clienti e svecchiare l’immagine del marchio per renderlo al passo con i tempi è fondamentale andare dove gli under 30 sono: Instagram.

Balenciaga, come Gucci, deve la sua grande fama su Instagram a un nuovo direttore creativo: Demna Gvasalia. Invece del barocco pulito dell’altra casa di moda questa è fatto di esclusività e silhouette geometriche mischiate allo street wear. Facendo così innamorare molti millenials.

L’Instagram marketing, gli influencer e la moda

Instagram è la migliore app per la moda. Si tratta di una creatura nata principalmente per le immagini e il mobile, per essere veloce e a portata di mano. Così una foto ben fatta e un concetto preciso possono venire portati davanti a tutti. Grandi brand di moda non possono ignorarne l’importanza, e infatti non lo fanno. Si tratta di una pubblicità diversa, integrata a quella offline, che permette di fidelizzare un target ben preciso. Ma allo stesso tempo dà la possibilità di ampliare l’effetto “passa parola” grazie agli influencer e amici.

Una strategia di marketing basata anche su Instagram paga sempre, se ben fatta e ragionata.