Quattro errori social media da evitare

Quattro errori social media da evitare

Leggimi

Essere presenti sui social media è diventata un'imperante necessità per chiunque aspiri ad avere una presenza costante sul Web. Ciò nonostante, non sono pochi i brand che manchino di sfruttarne il potenziale. Vediamo insieme di che si tratta e come vi si può rimediare.

Quattro errori social media da evitare

Questi quattro errori sono tra i più comuni e nocivi che un brand impegnato sul Web deve evitare di commettere.

Avere link di infima qualità

È chiaro che i link siano strumenti molto efficaci per tradurre in ottica SEO le strategie di content marketing. Ma cosa succede se la loro qualità è lungi dall'essere ottimale? Scarse visualizzazioni e poco buzz (chiacchiericcio). In altre parole, il ranking della vostra azienda rischia di essere basso e sconfortante.

Non ottimizzare i canali social media

Non tutti sfruttano i social media e la SEO per le proprie attività online. Questo è un errore gravoso e potenzialmente distruttivo. Sappiamo tutti che il primo punto di incontro tra brand e utente sono i canali social. Curarli significa curare l'interazione con le centinaia di migliaia di clienti potenziali che attendono di accedere ai vostri servizi.

Evitare di aggiornare i profili spesso

Il troppo stroppia, ma anche il troppo poco. Guardatevi bene, quindi, dal postare i contenuti sui canali social in maniera eccessivamente esigua. Un paio di post al giorno bastano e avanzano a evitarvi il tasso di rimbalzo (la frequenza con cui gli utenti entrano in contatto con il vostro sito e se ne vanno se non trovano ciò che cercano).

Non comunicare con i propri utenti

La comunicazione è il requisito fondamentale del successo di un brand. Ecco perché dovreste preoccuparvi di curarla al meglio. Avvaletevi del supporto di influencer capaci di promuovere i vostri prodotti con campagne video e social mirate. Sceglietevene uno che sia coeso alla vostra mission e ai valori che vi proponete di perseguire.

 

Ricapitolando un po', ottimizzate la comunicazione con i vostri clienti, badate alla qualità dei vostri link, aggiornate i vostri profili e pubblicate con costanza.