San Valentino è Social: i Brand e le strategie di Real Time Marketing

San Valentino è Social: i Brand e le strategie di Real Time Marketing

Leggimi

San Valentino e alle porte e, come ogni anno, ad aspettarlo non ci sono solo le coppie, ma anche i Brand. La festa degli innamorati per eccellenza, infatti, è un’ottima occasione per tutte le aziende che vogliono migliorare la fidelizzazione con i loro clienti e aumentare le vendite. Chissà quali saranno le strategie per il 2018.

Real Time Marketing: una strategia vincente basata sul tempismo.

Il 14 febbraio è un giorno molto importante per i Brand piccoli, medi e gradi che vogliono migliorare la fidelizzazione e le vendite, soprattutto grazie a strategie di Real Time Marketing. Tra queste, rientrano tutte quelle operazioni di marketing (pubblicazione di post sui social, condivisione articoli, campagne stampa ecc) che reagiscono a uno specifico evento verificatosi.
Il Real Time Marketing infatti sfrutta sia celebrazioni e ricorrenze che argomenti caldi, trend del giorno e tormentoni, capaci di generare spontaneamente un numero incredibile di interazioni.
Sui social i tempi di reazione sono praticamente immediati. Le agenzie pubblicitarie e di comunicazione che curano proattivamente la comunicazione digital di Brand e Aziende devo essere pronte a rispondere subito agli ultimi thread. La parola chiave infatti è tempismo.
La formula per un real time marketing vincente è dettata quindi dalla velocità di comunicazione e procede di pari passo con l’esperienza consolidata nel settore.

Real Time Marketing: l’esperienza fa la differenza!

Nelle strategie di Real Time Marketing anche l’esperienza è importante, perché ti permette di creare contenuti di qualità. La fretta è sempre cattiva consigliera ed è necessario studiare la giusta strategia per evitare di fare gaffe che potrebbero costare clientela e fidelizzazione al marchio.
Per quanto possa sembrare, infatti, il Real Time Marketing non è un’operazione improvvisata. Anzi, richiede strategia, analisi continua e tracciamento costante sui social network.
Il rischio che si corre, a causa dell’inesperienza, è quello di mandare un contenuto sbagliato, che può generare flame controversi e gettare ombra sul Brand. Per questo è sempre meglio rivolgersi a professionisti del settore, agenzie che si occupano di marketing a tutti i livelli.

Real Time Marketing di successo: il caso “Real Time”

Indicativo in tal senso è il caso di Real Time che il giorno prima di San Valentino dello scorso anno pubblica un post dove si leggeva: “Vi auguriamo un’amore che è tutto un programma”.
Sembrerebbe un post pubblicato in tutta fretta, perché altrimenti sarebbe stato impossibile non accorgersi dell’errore. E invece ecco che il giorno dopo si scopre che era tutto studiato. Lo scopo era quello di lanciare una petizione online per rendere la parola “amore” neutra.
“Un’amore è un amore. Perché l’amore non sia mai un errore”.  
Il risultato? Migliaia di visualizzazioni, condivisioni, news, interazioni e commenti degli utenti.
Questi sono gli effetti di un Real Time Marketing fatto bene.
Il consiglio per le aziende di tutti i tipi è solo uno: fatelo!