Tre errori comuni di visual marketing da evitare

Tre errori comuni di visual marketing da evitare

Leggimi

Tre errori comuni di visual marketing da evitare. Quant'è importante l'immagine di un articolo? Se il contenuto è di qualità ma l'immagine in questione è tutto tranne che pregevole, non potrete sperare di ottenere un responso decente e ammirato da parte dei lettori. In altre parole, avete bisogno di prestare particolare attenzione a come realizzate le varie immagini. Ma quali sono gli errori più comuni che si commettono quando si inseriscono delle immagini negli articoli? Scopriamolo insieme.

Tre errori comuni di visual marketing da evitare

Questi tre sono alcuni dei più comuni errori che capita di commettere quando si abbina un'immagine a un articolo per il proprio blog.

Immagini troppo piccole

Badate a evitare immagini troppo piccole. Un'immagine troppo piccola risulterà inguardabile e sgradevole a tutti i lettori, rovinando inevitabilmente la ricezione finale dell'articolo stesso. Misurate le dimensioni dell'immagine, cercando di ottenere un equilibrio e una proporzione accettabili. Immagini aggraziate e appropriate al contenuto dell'articolo sono la creme de la creme di tutte le strategie web design che si rispettino.

Immagini fuori tema

E se il tema non c'entrasse niente con l'immagine messa a punto per l'articolo? Spesso capita di trovarsi di fronte a post sul web dove il contenuto è contraddetto dalla fotografia posizionata in copertina. Si tratta di una tra le strategie visual marketing da evitare come la peste. Per questa ragione dovrete sempre tenere d'occhio le immagini che realizzate. Fate sì che siano sempre coerenti e in assonanza con i contenuti e gli argomenti di cui intendete parlare.

Immagini di bassa qualità

Si tratta di uno degli errori di visual design più comuni e nocivi. Anche se il contenuto dell'articolo dovesse essere pregevole, è comunque la qualità scadente dell'immagine a convincere i lettori ad andare altrove. Senza neanche porsi il problema di leggere l'articolo, financo il titolo dello stesso. Se un articolo si presenta con un'immagine di bassa qualità, la gente storce il naso, si scuotono le teste e si puntano le dita tese contro un prodotto tutt'altro che vincente. Badate a che la qualità delle vostre immagini sia sempre eccellente.

State pertanto attenti alle immagini che realizzate. Se partite dall'immagine, badate a creare contenuti che si attaglino con cura a ciò che l'immagine da voi creata intende comunicare.