Tre linee guida di Influencer Marketing per il business

Leggimi

L’Influencer Marketing è un tema che è stato discusso e dibattuto ampiamente per anni, e che ora, al progredire delle conoscenze sul web e in merito alle attività più specifiche di web marketing, comincia a prendere forma in maniera sempre più precisa, concreta e professionale.

Riuscire a creare strategie di influencer marketing efficaci richiede naturalmente una conoscenza profonda e puntuale dei media attuali, nonché la capacità di suscitare interesse in tutti coloro che si servono dei social media abitualmente, influencers in primo luogo.

Benché non esista una definizione netta e definitiva nei loro riguardi, gli influencers si possono riconoscere per le particolari capacità comunicative che dispongono rispetto a un determinato argomento, tali da permettere loro di influenzare altre persone e radunarle in vere e proprie comunità di seguaci. Gli influencers, pur con le debite distanze, sono accostabili a celebrità hollywoodiane, o a famose rockstar, o ai ben più antichi oratori latini, i cui discorsi erano talmente variegati e ben argomentati da riuscire ad attrarre facilmente il consenso di larghi strati della popolazione.
Per questo l’Influencer Marketing ha subito, negli anni, un ripensamento da parte dei maggiori studiosi di riferimento, e il suo ruolo acquista un peso maggiore giorno per giorno

Ma che cosa si intende con Influencer Marketing?
Esso non è altro che una strategia atta a creare relazioni tra brand e influencers, a vantaggio di entrambe le parti. L’influencer riceve profitti da parte del brand in cambio dell’influenza e del potere suggestivo che riveste e diffonde ai suoi seguaci.
Così da creare valori comuni tra i diversi attori protagonisti di tale tipo di strategia. Al fine di poter beneficiare appieno delle potenzialità dell’Influencer Marketing, è stata stilata una lista di tre linee guida dalle quali non si può prescindere:

  • Identificare audience e influencers

Per prima cosa, occorre impostare e pianificare attentamente la propria strategia, così come gli obiettivi che ci si propone di raggiungere. Tracciare un piano strutturato serve inoltre a capire meglio a quale audience futura si vuole arrivare a proporre i propri servizi. Bisogna scoprire dove sia effettivamente l’audience cui indirizzarsi: pensare a chi è che si vuole raggiungere, e identificare le community in cui tali potenziali clienti si radunano. Scoprire infine gli influencers ai quali andranno destinati gli sforzi maggiori.

  • Capire come interagiscono tra loro e con i propri seguaci

Come comunicano gli influencers? Quali contenuti condividono con i loro seguaci?
Una volta identificati gli influencer, bisogna pensare al modo migliore per entrare in contatto con loro; questo a fronte di una paziente ricerca: occorre informarsi sulle loro abitudini comunicative, sui metodi da loro intrapresi per interagire con le community di cui sono a capo.
L’interazione auspicata non può però fare a meno di un terzo passo fondamentale.

  • Entrare in contatto con loro

Introdurvi agli influencers, spiegando loro in cosa consista la vostra azienda, quali le attività da voi intraprese e portate a compimento, quali i progetti futuri, quali i servizi che potete loro offrire, quali i vantaggi di cui possono beneficiare.

 

Data la sua portata innovativa e attuale, il tema dell'Influencer Marketing è stato approfondito e assimilato anche dalla Jusan Network, web agency di Torino. L'azienda è impegnata da anni in attività legate all’intera filiera del commercio elettronico, tra le quali figura la creazione di campagne di web marketing mirate, a seconda delle esigenze dei clienti (dal Social Media Marketing, all’Email Marketing, Inbound Marketing, SEO, campagne Adwords e Display).