Video marketing in tre semplici passaggi

Video marketing in tre semplici passaggi

Leggimi

Video marketing in tre semplici passaggi. Il video marketing è una tra le strategie più popolari ed efficaci del mondo digitale. E non a torto. A tutti capita di fermarsi ore a compulsare video su Youtube o tra le pieghe delle piattaforme Social più in voga, Facebook in primis. Non è un caso che, sullo strumento gestito da Zuckerberg and Co., i video siano una tra le trovate di promozione più utilizzate da brand e imprenditori. Essenziali, dinamici, immediati. Un po' come la vita di un'idea nel vasto e informe Empireo che è la Rete.

Video marketing in tre semplici passaggi

Queste tre strategie di video marketing sono quanto occorre per elaborare video capaci di destare la curiosità e l'attenzione degli utenti online.

Creare video semplici

Non dovete eccedere con la complessità. Siate semplici. Niente suona peggio di un video intricato e confusionario che non porta a nulla. Gli utenti online bramano di arrivare al nocciolo di un argomento, non importa quale. Sarà di vostra competenza fornire loro i contenuti migliori e più adatti alle loro mai sazie esigenze.

Creare storie coinvolgenti

Scrivete storie su storie su storie. Sintonizzatevi sulla biografia della vostra attività. Cercate di capire il modo migliore per raccontarla. Siate coinvolgenti, dovrete attrarre l'attenzione di utenti la cui soglia di sopportazione media è particolarmente bassa. Ricordatevi di inserire tricks ed effetti particolari che incentivino la visione.

Essere concisi

Al massimo 30 secondi. È quanto occorre a un video per essere assimilato senza troppa fatica da un utente medio. Mettete il tema del vostro progetto al centro della realizzazione. Sforzatevi di capire fin dal principio che cos'è che volete trasmettere. E siate concisi. Rispettate anche le scadenze operative. Certe tematiche muoiono nel giro di 24 ore. Aspettate troppo e sarete serviti. Avrete lavorato inutilmente a qualcosa che nessuno si degnerà di leggere. Non ne vale la pena.