Home Case Study Il caso McDonald’s: sostenibilità vera o solo marketing?

Il caso McDonald’s: sostenibilità vera o solo marketing?

Come tutti sappiamo, McDonald’s è una catena di fast food.

A cosa si pensa quando parliamo di McDonald’s?

Solitamente pensiamo ad hamburger, patatine fritte, ecc. In parole povere ad una dieta poco salutare.

L’azienda soffre da molto tempo di questa immagine, ma anche dell’immagine di una compagnia che non rispetta l’ambiente.

In questo articolo vedremo le iniziative che ha intrapreso o sta per intraprendere McDonald’s verso la sostenibilità, ma anche controversie e critiche.

McDonald’s Plan For Change

Dopo l’annuncio da parte del marchio dei suoi obiettivi di produrre emissioni nette zero nel Regno Unito e in Irlanda entro il 2040. L’ultima piattaforma e campagna del marchio McDonald’s “Cambiare un poco, cambiare molto” spera di comunicare il suo impatto positivo sulle persone, sull’agricoltura e sul pianeta.

Ulteriori dettagli della missione zero netto di McDonald’s sono delineati in modo completo nel suo Plan For Change. Una strategia aziendale e di sostenibilità globale lanciata questa settimana. Stabilisce le intenzioni di McDonald’s in quattro aree chiave: pianeta, persone, ristoranti e cibo.

McDonald’s afferma che questi sviluppi servono a garantire che l’azienda porti cambiamenti positivi “dalle fattorie allo sportello”.

Impegni di McDonald’s

Tra le iniziative dell’azienda c’è aiutare un milione di persone ad acquisire nuove competenze e ad aprire le porte al lavoro entro il 2030. Includendo l’introduzione di un operatore giovanile in ogni ristorante entro il 2024 e il sostegno a 3.000 apprendisti entro il 2025.

Fissa un obiettivo per garantire che gli imballaggi dei clienti siano realizzati da fonti rinnovabili, riciclate o certificate e progettati per essere riciclabili o compostabili entro il 2024.

Inoltre, alla fine del 2021, ha aperto il suo primo ristorante costruito secondo uno standard di emissioni nette del settore del Regno Unito nello Shropshire.

Impegnato ad andare ancora oltre per procurarsi ingredienti sostenibili e di qualità e sostenere i suoi agricoltori e fornitori, anche investendo nella ricerca leader del settore con una nuova rete di carne bovina sostenibile.

Controversie passate di Mcdonald’s

McDonald’s è stato precedentemente condannato per il suo impatto negativo sull’ambiente dovuto al suo uso storicamente ampio di imballaggi in plastica.

È stato poi preso di mira nel 2019 quando è stato rivelato che le sue cannucce di carta non potevano essere riciclate.

Il brand è stato anche spesso criticato dagli attivisti per le sue pratiche agricole, incluso l’allevamento del bestiame con un mangime a base di soia accusato di aver causato la perdita su vasta scala di alberi in Amazzonia e in altre parti del Sud America.

Critiche contemporanee a McDonald’s

Nonostante negli ultimi anni l’azienda abbia annunciato grandi iniziative di sostenibilità, esperti hanno esaminato i piani e i dati di McDonald’s affermano che l’azienda di fast food sta in gran parte eludendo l’unico passo coraggioso che deve compiere per ridurre le emissioni. Ridurre drasticamente la quantità di carne bovina che serve.

Gli annunci di McDonald’s suggeriscono che è già sulla buona strada per ridurre le emissioni, ma il rapporto del 2021 dimostra che sono stati fatti pochi progressi.

Sebbene i piani e le metriche di McDonald’s siano complessi e controversi, hanno un alto valore di marketing perché danno l’impressione al profano di un vero progresso.

Come finirà?

L’azienda ridurrà veramente le emissioni come dice, o continuerà ad essere solo una mossa per il marketing?

Leggi anche: Campagna Instagram per il gigante del fast food: MacDonald’s conquista la community

Sei un imprenditore digitale e sei interessato a creare un business di successo? Non perderti l’undicesima edizione di EcommerceDay! Il 29 e 30 settembre 2022 si terranno due giornate di formazione con i più grandi esperti di marketing digitale, ecommerce, new retail ed omnichannel in cui potrai approfondire le tue conoscenze nel settore e imparare direttamente dai migliori.

CONSULTA IL SITO UFFICIALE DI ECOMMERCEDAY