Home News IAB seminar: le prospettive future della display advertising

IAB seminar: le prospettive future della display advertising

IAB seminar
IAB seminar

Ieri, giovedì 17 ottobre, presso la sede de Il sole 24 ore a Milano si è tenuto lo IAB seminar incentrato sul tema della Display Advertising. La Jusan Network era presente all’evento.

Quello della Display Advertising è un tema molto importante per chi decide di fare business online; in quanto rappresenta uno dei principali strumenti di web marketing maggiormente utilizzati dalle aziende per la Brand Promotion e la Brand Awareness. Il punto di forza di questo strumento consiste nella sua capacità di catturare l’attenzione degli utenti, veicolando in modo efficace il messaggio del brand; ciò attraverso l’utilizzo di banner statitici, dinamici, interattivi o rich media.

Il programma di IAB seminar

Il programma della giornata ha previsto l’intervento di speakers provenienti dai diversi ambiti che compongono il settore della Display Advertising; e più in generale di tutta la web advertsing: rappresentanti dell’Associazione, aziende, operatori ed esperti del settore.

nielsen

La prima parte dello IAB seminar é stata tutta dedicata al tema dei dati e alle possibilità offerte alla Display Advertising dai nuovi strumenti di rilevazione e dalle nuove tecniche statistiche; sempre più efficaci nel monitorare e analizzare il comportamento degli utenti sui diversi dispositivi (pc, tablet e smatphone).

I rappresentati dei maggiori istituti si analisi e ricerca come  Eurisko, Audiweb, Nielsen, hanno presentato alcuni dati significativi sui maggiori trend che stanno caratterizzando il settore della Display Advertising. Il dato maggiormente sottolineato nel corso di questi interventi è stato quello sui dispositivi utilizzati dagli utenti per navigare sul web. Infatti, da tutte le statistiche è emerso come stiano cambiando le modalità attraverso le quali gli utenti consumano i contenuti online. Gli italiani utilizzano sempre più  lo smartphone e il tablet per navigare su internet, mentre si riduce il tempo di navigazione su Pc.

Questo, naturalmente, comporta un cambiamento anche nella realizzazione delle campagne di Display Advertising e nel loro monitoraggio. Se fino a ieri nella costruzione delle campagne pubblicitarie si dava importanza a metriche come il numero di visualizzazioni e CTR, oggi la parola d’ordine è ” l’individuo” e la sua esperienza.

web

La seconda parte di IAB seminar incentrata sul Digital Advertising

Nella seconda parte della giornata, invece, la discussione si è spostata sul tema della Display Advertising; analizzata dal punto di vista dei soggetti che la realizzano. Rappresentanti del settore della pubblicità e del marketing on line, come WeboramaDG MediaMind, hanno raccontato come si è evoluta la Display Advertsing in questi ultimi anni; e quali sono le sfide future che l’attendono.

Qui le keywords maggiormente utilizzate dai relatori sono state “Rich media avanzato” e “Cross device”; a sottolineare il fatto come la Display Advertising si stia spostando verso la creazione di contenuti sempre più complessi ed interattivi; che devono adattarsi su qualsiasi tipo di dispositivo.

sam

Infine, nella parte finale della giornata sono state presentate due case history che hanno mostrato due ambiti di applicazione della Display Advertising: Samsung Italia ha mostrato l’Impatto e il livello di engagement creato dalle campagne display; mentre Renault ha spiegato come hanno creato Brand Desire attraverso una creativa strategia display.

In conclusione, dallo IAB seminar è emerso che – sebbene gli utenti inizino a mostrarsi un po’ diffidenti nei confronti dei banner tradizionali – la realizzazione di Rich media avanzati e la cross multimedialità stanno trovando terreno fertile ; soprattutto nel coinvolgere l’utente nell’esperienza di marca; il tutto supportato da analisi e statistiche sempre più mirate ed efficienti. Un settore, quello della Display Advertising, che sa rinnovarsi e trovare nuove modalità per attirare l’attenzione degli utenti.