Scadenze fiscali dei mesi di Agosto e Settembre 2017

Leggimi

Con due distinti comunicati stampa il Ministero dell’Economia e delle Finanze – il n. 125 del 20/07/2017 ed il n. 131 del 26/07/2017 – ha ufficializzato nei giorni scorso la proroga del versamento delle imposte e contributi derivanti dalla dichiarazione fiscale relativa ai redditi 2016 per i soggetti titolari di redditi d’impresa e di lavoro autonomo. Viene così posticipato il calendario delle scadenze, permettendo di versare con la maggiorazione dello 0,40% al 21 agosto 2017, anziché al 31 luglio 2017.

Viene inoltre anticipata la proroga dal 31 luglio 2017 al 31 ottobre  2017 per la presentazione della dichiarazione modello 770/2017, dell’invio delle CU 2017 e delle dichiarazioni fiscali dei redditi e IRAP.

Vediamo ora nel dettaglio il calendario delle scadenze fiscali dei mesi di agosto e settembre 2017, ricordando che le scadenze normalmente ricorrenti a metà mese sono spostate al 21 agosto 2017.

 

LUNEDÌ 21 AGOSTO 2017  
SALDO IVA MENSILE Liquidazione ed eventuale versamento dell’IVA a debito relativa al mese di luglio 2017 per i contribuenti mensili
SALDO IVA TRIMESTRALE Liquidazione ed eventuale versamento dell’IVA a debito relativa al trimestre 2017 per i contribuenti trimestrali, maggiorata dell’1%
RITENUTE E CONTRIBUTI Versamento delle ritenute d’acconto IRPEF sui redditi da lavoro dipendente e assimilati, redditi di lavoro autonomo e provvigioni ad agenti e rappresentanti pagati nel mese precedente

Versamento delle addizionali regionali e comunali sui redditi da lavoro dipendente e assimilati pagati nel mese precedente.

Versamento dei contributi INPS e ENPALS mensili da parte dei datori di lavoro in relazione alle retribuzioni maturare nel mese precedente.

Versamento del contributo INPS – Gestione Separata da parte del committente sui compensi pagati ad aprile a co.co.co, lavoratori a progetto, collaboratori occasionali, oppure a incaricati alla vendita a domicilio lavoratori autonomi occasionali che abbiano superato il compenso annuo di € 5.000,00.

CONTRIBUTI INPS - IVS Versamento della seconda rata fissa per il 2017 dei contributi previdenziali sul reddito minimale da parte dei soggetti iscritti alla gestione INPS commercianti – artigiani
ENASARCO – VERSAMENTO CONTRIBUTI Versamento da parte della mandante dei contributi ENASARCO relativi alle provvigioni del II° trimestre 2017
Versamento delle imposte a saldo 2016 e primo acconto 2017: IRES IRAP, saldo IVA 2016 , con la maggiorazione dello 0,40%.
- NUOVA SCADENZA PROROGATA -
SOGGETTI IRES (società di capitali)

Pagamento in unica soluzione o della prima rata delle somme dovute per Ires e/o Irap a titolo di saldo per l’anno 2016 e di primo acconto per l’anno in corso, con maggiorazione dello 0,40%.

Versamento per i soggetti titolari di partita Iva, utilizzando il modello F24 con modalità telematiche e per i soggetti non titolari di partita Iva, utilizzando il modello F24 cartaceo presso aziende di credito convenzionate, agenti della riscossione e uffici postali abilitati o con modalità telematiche specificando gli appropriati codici tributo e cioè:

  • 2003-Ires-saldo;
  • 2001-Ires acconto-prima rata;
  • 3800-Imposta regionale sulle attività produttive-saldo;
  • 3812-Irap acconto-prima rata;

e, se ne ricorrono le condizioni, per l’Iva il codice tributo: “6099 - Versamento Iva sulla base della dichiarazione annuale”.

Versamento delle imposte a saldo 2016 e primo acconto 2017: IRPEF e addizionali, IRAP, saldo IVA 2016, con la maggiorazione dello 0,40%
- NUOVA SCADENZA PROROGATA -
SOGGETTI IRPEF (persone fisiche e società di persone)

Pagamento in unica soluzione o della prima rata delle somme dovute per Irpef e/o Irap a titolo di saldo per l’anno precedente e di primo acconto per l’anno in corso con la maggiorazione dello 0,40%.

Versamento per i soggetti titolari di partita Iva, utilizzando il modello F24 con modalità telematiche e per i soggetti non titolari di partita Iva, utilizzando il modello F24 cartaceo presso aziende di credito convenzionate, agenti della riscossione e uffici postali abilitati o con modalità telematiche specificando gli appropriati codici tributo e cioè:

  • 4001 - Irpef-saldo;
  • 4033 - Irpef-acconto-prima rata;
  • 4034: Irpef – Acconto seconda rata o unica soluzione
  • 3800 - Imposta regionale sulle attività produttive-saldo;
  • 3812 - Irap acconto-prima rata;
  • 3801 - Addizionale regionale Irpef;
  • 3843 - Addizionale comunale all’Irpef - acconto;
  • 3844 - Addizionale comunale all’Irpef - saldo;
  • 1800 - Imposta sostitutiva per i contribuenti minimi;
  • 1798: Imposta sostitutiva contribuenti minimi-Acconto prima rata
  • 1799: Imposta sostitutiva contribuenti minimi - Acconto seconda rata o unica soluzione

e, se ne ricorrono le condizioni, per l’Iva il codice tributo: “6099 - Versamento Iva sulla base della dichiarazione annuale”.

 

VENERDÌ 25 AGOSTO  
INTRASTAT MENSILI Presentazione degli elenchi riepilogativi INTRASTAT relativi alle cessioni ed agli acquisti di beni e prestazioni di servizi intracomunitari effettuati nel mese precedente.L’adempimento ha cadenza mensile, per i contribuenti, iscritti al VIES, che hanno effettuato operazioni intracomunitarie, nel trimestre di riferimento e/o in uno dei 4 trimestri precedenti, per un ammontare superiore a 50mila euro.
La periodicità mensile deve essere mantenuta anche nei mesi successivi, per almeno quattro trimestri consecutivi.

 

LUNEDÌ 18 SETTEMBRE 2017  
SALDO IVA MENSILE Liquidazione ed eventuale versamento dell’IVA a debito relativa al mese di agosto 2017 per i contribuenti mensili
RITENUTE E CONTRIBUTI Versamento delle ritenute d’acconto IRPEF sui redditi da lavoro dipendente e assimilati, redditi di lavoro autonomo e provvigioni ad agenti e rappresentanti pagati nel mese precedente

Versamento delle addizionali regionali e comunali sui redditi da lavoro dipendente e assimilati pagati nel mese precedente.

Versamento dei contributi INPS e ENPALS mensili da parte dei datori di lavoro in relazione alle retribuzioni maturare nel mese precedente.

Versamento del contributo INPS – Gestione Separata da parte del committente sui compensi pagati ad aprile a co.co.co, lavoratori a progetto, collaboratori occasionali, oppure a incaricati alla vendita a domicilio lavoratori autonomi occasionali che abbiano superato il compenso annuo di € 5.000,00.

SPESOMETRO 2017 Invio telematico della comunicazione delle fatture emesse e ricevute, e relative note di variazione, contabilizzate nel primo semestre 2017.
COMUNICAZIONE LIQUIDAZIONE IVA Invio telematico dei dati delle liquidazioni IVA periodiche relative al secondo trimestre 2017, sia per i soggetti mensili che per i trimestrali.

 

LUNEDÌ 25 SETTEMBRE  
INTRASTAT MENSILI Presentazione degli elenchi riepilogativi INTRASTAT relativi alle cessioni ed agli acquisti di beni e prestazioni di servizi intracomunitari effettuati nel mese precedente.

L’adempimento ha cadenza mensile, per i contribuenti, iscritti al VIES, che hanno effettuato operazioni intracomunitarie, nel trimestre di riferimento e/o in uno dei 4 trimestri precedenti, per un ammontare superiore a 50mila euro.
La periodicità mensile deve essere mantenuta anche nei mesi successivi, per almeno quattro trimestri consecutivi.