Fondato nel 2010
Home Articoli Che cos’è Kuaishou? E perché fa paura a TikTok?

Che cos’è Kuaishou? E perché fa paura a TikTok?

Kuaishou
Kuaishou

Che cos’è Kuaishou? Come mai se ne parla tanto? Che differenza intercorre tra essa e TikTok?

Cos’è Kuaishou? E perché se ne parla come di un nuovo TikTok?

Torniamo indietro di qualche mese. Kuaishou è una nuova app che pare stia crescendo a un ritmo raccapricciante tanto è veloce. Ma che cosa fa? Fondamentalmente le stesse cose di TikTok. Solo che il suo successo potrebbe superare quello della rivale.

Tencent si direbbe disposta a investire 2 miliardi di dollari in Kuaishou, considerata oggi la seconda app di video brevi più popolare in Cina. L’obiettivo? Contrastare la crescita di ByteDance, proprietaria di Douyin e TikTok per quel che riguarda il mercato estero. E 28 miliardi di dollari sono il valore di Kuaishou, che macina consensi e continua ad ascendere in popolarità.

Il nome dell’app significa “mano veloce”, ed è stato ideato nel 2011 da Su Hua, ex programmatore di Baidu e Google. In origine l’azienda si dedicava unicamente alla creazione di GIFs ma, a partire dal 2014, si è spostata sulla produzione di video brevi. Adesso Kuaishou è un vero e proprio ecosistema mobile che integra vendite, video e giochi online. E recentemente ha deciso di annettere i suoi servizi a quelli di WeChat.

L’utile netto è di 280 milioni di dollari nei primi nove mesi di quest’anno. Gli utenti attivi mensili sono 410 milioni, forti di un incremento del 54% su base annua. Ma perché l’app è così popolare? C’è chi ritiene che il motivo sia dovuto al fatto che Kuaishou abbia puntato su un target di utenti di fascia medio-bassa, a differenza di TikTok. Una strategia intelligente, dunque.

Sarà interessante vedere gli sviluppi futuri dell’applicazione, soprattutto in un’ottica che vuole TikTok quale piattaforma numero uno per la creazione dei video. Come sempre da che mondo è mondo, chi vivrà vedra. Restate sintonizzati!

Subscribe for notification
Exit mobile version