Fondato nel 2010
Home Articoli Che cos’è la Blockchain e quali tipologie esistono

Che cos’è la Blockchain e quali tipologie esistono

Blockchain: che cos'è e quali tipologie ci sono
Che cos'è la Blockchain e quali tipologie esistono

La Blockchain è un sistema che facilita il processo di registrazione delle transazioni e tracciamento delle risorse in una rete aziendale.

Un bene può essere materiale (una casa, un’auto, denaro contante, terreno) o immateriale (proprietà intellettuale, brevetti, diritti d’autore, brand).

Praticamente qualsiasi cosa di valore può essere tracciata e scambiata su questo tipo di rete, riducendo i rischi e costi per tutti i soggetti coinvolti.

Perché la blockchain è importante

Il business gira attorno all’informazione. Più velocemente viene ricevuta e più è precisa, meglio è. La Blockchain è l’ideale per fornire tali informazioni perché le fornisce immediate, condivise e completamente trasparenti. Vengono archiviate su un registro immutabile a cui possono accedere solo i membri della rete autorizzati.

Una rete blockchain può tracciare ordini, pagamenti, conti, produzione e molto altro. E poiché i membri condividono un’unica visione della verità, puoi vedere tutti i dettagli di una transazione end-to-end, dandoti maggiore sicurezza, nonché nuove efficienze e opportunità.

Come funziona

Quando ogni transazione si verifica, viene registrata come un “blocco” di dati.

Tali transazioni mostrano il movimento di un bene che può essere materiale o immateriale. Il blocco dati può registrare le informazioni di tua scelta: chi, cosa, quando, dove, quanto e persino la condizione, come la temperatura di una spedizione di cibo.

Ogni blocco è collegato a quelli precedenti e successivi. Questi blocchi formano una catena di dati quando un asset si sposta da un luogo all’altro o la proprietà passa di mano.

I blocchi confermano l’ora esatta e la sequenza delle transazioni e i collegandosi in modo sicuro tra loro per evitare che qualsiasi blocco venga alterato o che un blocco venga inserito tra due già esistenti.

Le transazioni sono bloccate insieme in una catena irreversibile: una blockchain. Ogni blocco aggiuntivo rafforza la verifica del blocco precedente e quindi l’intera blockchain.

Ciò rende la blockchain a prova di manomissione, offrendo la forza chiave dell’immutabilità. Ovvero elimina la possibilità di manomissioni da parte di un attore malintenzionato e crea un registro delle transazioni di cui tu e altri membri della rete potete fidarvi.

Leggi anche: Le 10 nuove tendenze dell’ecommerce del 2022

I benefici della blockchain

1. Fiducia maggiore

Con questa tecnologia, come membro di una rete per soli membri, puoi essere certo di ricevere dati accurati e tempestivi e le tue registrazioni riservate saranno condivise solo con i membri della rete a cui hai specificamente concesso l’accesso.

2. Maggiore sicurezza

Il consenso sull’accuratezza dei dati è richiesto da tutti i membri della rete e tutte le transazioni convalidate sono immutabili perché permanenti.

Nessuno, nemmeno un amministratore di sistema, può cancellare una transazione. Questo garantisce la sicurezza del sistema.

3. Più efficienza

Con un registro distribuito condiviso tra i membri di una rete, le riconciliazioni delle registrazioni che fanno perdere tempo sono eliminate.

E per velocizzare le transazioni, un insieme di regole, chiamato smart contract, può essere archiviato ed eseguito automaticamente garantendo l’efficienza.

Tipi di Blockchain

Esistono diversi modi per costruire una rete blockchain. Possono essere pubbliche, private, autorizzate o costruite da un consorzio.

Blockchain pubbliche

Una blockchain pubblica è quella a cui chiunque può aderire e partecipare, come quella di Bitcoin. Gli svantaggi potrebbero includere una notevole potenza di calcolo richiesta, poca o nessuna privacy per le transazioni e sicurezza debole. Queste sono considerazioni importanti per i casi d’uso aziendali.

Blockchain private

Una rete blockchain privata, simile a una rete blockchain pubblica, è una rete peer-to-peer decentralizzata. Tuttavia, un’organizzazione governa la rete, controlla chi può partecipare, esegue un protocollo di consenso e mantiene il registro condiviso.

A seconda del caso d’uso, questo può aumentare significativamente la fiducia e la sicurezza tra i partecipanti. Una blockchain privata può essere eseguita dietro un firewall aziendale e persino essere ospitata in locale.

Reti blockchain autorizzate

Le aziende che impostano una blockchain privata generalmente installeranno una rete blockchain autorizzata. È importante notare che anche le reti pubbliche possono essere autorizzate.

Ciò pone restrizioni su chi è autorizzato a partecipare alla rete e in quali transazioni. I partecipanti devono ottenere un invito o, appunto, un’autorizzazione per partecipare.

Blockchain del consorzio

Più organizzazioni possono condividere le responsabilità del mantenimento di una blockchain. Queste organizzazioni preselezionate determinano chi può inviare transazioni o accedere ai dati.

Una blockchain del consorzio è l’ideale per le aziende quando tutti i partecipanti devono essere autorizzati e avere una responsabilità condivisa.

Queste tecnologie, le criptovalute, gli NFT ed il metaverso sono trend e temi estremamente attuali che sono stati trattati in modo approfondito nell’undicesima edizione di EcommerceDay!

Se vuoi diventare uno Speaker di EcommerceDay 2023, clicca qui o se vuoi diventare Partner di Ecommerce Day 2023, clicca qui

CONSULTA IL SITO DI ECOMMERCEDAY

Subscribe for notification
Exit mobile version