Fondato nel 2010
Home Web Marketing Advertising online Digital Marketing: un tema fondamentale ad EcommerceDay

Digital Marketing: un tema fondamentale ad EcommerceDay

Il Digital Marketing sarà un tema fondamentale ad EcommerceDay
Digital marketing: un tema fondamentale ad EcommerceDay

Il digital marketing assume sempre più importanza nello shopping online. EcommerceDay, tra gli eventi ecommerce più rilevanti in Italia torna in presenza e tratterà, insieme a molti altri, questo argomento in modo estremamente approfondito.

Il 29 ed il 30 settembre si terranno le due giornate dell’undicesima edizione di EcommerceDay, dedicate al mondo dell’ecommerce. L’evento chiama a raccolta gli esperti del settore per costruire insieme il futuro dello shopping online.

Questo si sta muovendo sempre di più verso il “new retail”. Un approccio omnichannel altamente integrato e phygital.

Il digital marketing è quindi una componente importantissima e sarà un argomento di discussione all’evento, in modo tale da trovare nuove strategie e modelli di business vincenti.

Che cos’è il digital marketing

Il marketing digitale è la promozione di brand per connettersi con potenziali clienti utilizzando Internet e altre forme di comunicazione digitale.

Ciò include non solo email, social media e pubblicità sul web, ma anche messaggi di testo e multimediali come canali di marketing.

In sostanza, se una campagna di marketing prevede la comunicazione digitale, è digital marketing.

Le tipologie di digital Marketing

Esattamente come il marketing tradizionale, il digital marketing è un termine molto vasto e ne esistono diverse tipologie e specializzazioni. Ecco quindi gli esempi più rilevanti.

Il SEO (search engine optimization)

Il SEO, se vogliamo essere puntigliosi, è tecnicamente uno strumento di marketing piuttosto che una forma di marketing in sé. Il seo è definito come “arte e scienza di rendere le pagine web attraenti per i motori di ricerca”.

Viene indicato come scienza perché richiede di ricercare e valutare diversi fattori che contribuiscono per ottenere il ranking più alto possibile.

Oggi, gli elementi più importanti da considerare quando si ottimizza una pagina web includono:

  • Qualità dei contenuti
  • Livello di coinvolgimento degli utenti
  • Mobile-friendly
  • Numero e qualità dei link in entrata

L’uso strategico di questi fattori rende il SEO una scienza. Ma l’imprevedibilità implicata lo rende un arte!

Google cambia il suo algoritmo quasi costantemente, quindi è impossibile fare previsioni esatte. Quello che puoi fare è monitorare da vicino le prestazioni della tua pagina e apportare le modifiche di conseguenza.

Content Marketing

Il SEO è un fattore importante nel content marketing. Ovvero una strategia basata sulla distribuzione di contenuti rilevanti e di valore a un pubblico target.

Come in qualsiasi strategia di marketing, l’obiettivo del content marketing è attirare lead che alla fine si convertono in clienti.

Questo avviene in modo diverso rispetto alla pubblicità tradizionale. Invece di attirare potenziali clienti con un valore da un prodotto o servizio, offre valore gratuitamente sotto forma di materiale scritto.

Il content marketing è importante e ci sono molte statistiche che lo dimostrano:

  • L’84% dei consumatori si aspetta che le aziende producano esperienze di contenuti divertenti e utili
  • Il 62% delle aziende con almeno 5.000 dipendenti produce quotidianamente contenuti
  • Il 92% degli esperti di marketing ritiene che la propria azienda valuti i contenuti come una risorsa importante

Il content marketing è tanto efficace quanto complicato. Gli scrittori dei contenuti devono essere in grado di posizionarsi in alto nei risultati dei motori di ricerca.

Devono anche coinvolgere le persone che leggeranno il materiale, lo condivideranno e interagiranno ulteriormente con il brand. Quando il contenuto è rilevante, si possono stabilire relazioni solide lungo tutta la pipeline.

Social Media Marketing

In un mondo altamente digitalizzato e con la Generazione Z nativa digitale come target di consumatori, il Social Media Marketing è fondamentale.

Il social media marketing significa indirizzare il traffico e la consapevolezza del brand coinvolgendo le persone nella discussione online.

Le piattaforme più popolari per il social media marketing sono Facebook, Twitter e Instagram, con LinkedIn e YouTube non molto indietro.

Poiché il social media marketing prevede la partecipazione attiva del pubblico, è diventato un modo popolare per attirare l’attenzione.

Infatti è il mezzo di contenuto più popolare per i marketer B2C e sta guadagnando terreno anche nella sfera B2B. Secondo il Content Marketing Institute, quest’anno il 61% dei marketer di contenuti B2B ha aumentato l’uso dei social media.

Con il Social Media marketing puoi cavalcare i nuovi trend del live shopping e social commerce, dove gli utenti comprano senza dover abbandonare la piattaforma o smettere di seguire l’evento.

Oppure i brand lo possono utilizzare per avviare dialoghi con il pubblico, piuttosto che incoraggiare a spendere subito. Quest’ultimo aspetto è comune per chi si rivolge ad un pubblico più anziano, meno incline ad acquisti impulsivi.

Leggi anche: Social commerce: lo shopping sui social media

Native Advertising

La native advertising è marketing sotto mentite spoglie. Il suo obiettivo è fondersi con il contenuto circostante in modo che non sia palesemente ovvio come pubblicità.

La native advertising è stata creata in reazione al cinismo dei consumatori di oggi nei confronti degli annunci.

Sapendo che il creatore di un annuncio paga per pubblicarlo, molti consumatori concluderanno che l’annuncio è di parte. Di conseguenza lo ignoreranno.

Un annuncio nativo aggira questo pregiudizio offrendo informazioni o intrattenimento prima che arrivi a qualcosa di promozionale. Questo serve per minimizzare l’aspetto dell’annuncio.

È importante etichettare sempre in modo chiaro i tuoi native advertising. Ad esempio puoi usare la parola o “sponsorizzato” o simili.

Se questi indicatori vengono nascosti, i lettori potrebbero finire per passare molto tempo a interagire con il contenuto prima di rendersi conto che si tratta di pubblicità.

Quando i tuoi consumatori sapranno esattamente cosa stanno ottenendo, si sentiranno meglio riguardo ai tuoi contenuti e al tuo brand.

Per questo motivo gli annunci devono essere meno invadenti rispetto a quelli tradizionali, ma soprattutto non devono essere ingannevoli.

I benefici del digital marketing

Il digital marketing è perfetto per l’integrazione dei canali che il mondo del retail sta vivendo. Inoltre, permette di raggiungere un’audience molto più ampia! Ma aspetta, i benefici non finiscono qui!

Efficienza dei costi

Il marketing digitale non solo raggiunge un pubblico più ampio rispetto al marketing tradizionale, ma comporta anche un costo inferiore.

I costi generali per annunci sui giornali, spot televisivi e altre opportunità di marketing tradizionali possono essere elevati.

Inoltre hai molto meno dati e controllo sul fatto che il pubblico che vuoi targettare vedrà o meno i messaggi che vuoi mandare.

Attraverso il marketing digitale, puoi creare anche solo 1 contenuto che attiri i visitatori verso il tuo blog. Puoi creare una campagna di email marketing che recapita messaggi a elenchi di clienti mirati in base a una pianificazione.

Inoltre è molto  facile modificare tale pianificazione o il contenuto stesso se dovesse essere necessario.

Insomma, si può andare avanti all’infinito, ma la conclusione è sempre la stessa! Il marketing digitale offre molta più flessibilità e permette un contatto più ravvicinato con i clienti attraverso una spesa inferiore.

Leggi anche: Automazione del marketing: aumento delle vendite e diminuzione dei costi

Connessione con i clienti migliore

Ad EcommerceDay parleremo molto della connessione con i clienti attraverso tutti i canali del new retail. Qui il digital marketing è fondamentale non solo per creare le connessioni, ma anche per migliorare la customer experience. Questa deve essere della stessa alta qualità su tutti i canali.

Il marketing digitale ti consente di comunicare con i tuoi clienti in tempo reale. Ancora più importante, consente loro di comunicare con te.

Pensa alla tua strategia sui social media. È perfetto quando il tuo pubblico vede il tuo ultimo post, ma è ancora meglio quando lo commenta o lo condivide. Perché questo si traduce in maggiore visibilità ogni volta che qualcuno si unisce alla conversazione.

L’interattività avvantaggia anche i tuoi clienti. Il loro livello di coinvolgimento aumenta man mano che diventano partecipanti attivi nelle attività del tuo brand.

Migliorare i canali di comunicazione permette anche lo sviluppo di un ottimo customer service. Tutto questo porta a soddisfazione e senso di appartenenza che andrà a fidelizzare il cliente.

Il digital marketing è sinonimo di crescita

Come detto in precedenza, l’approccio omnichannel nel retail sta diventando la norma per i business. Il digital marketing sarà quindi un fattore per attirare e mantenere l’attenzione, garantendo un’esperienza di qualità, allargando il numero di clienti.

Il 29 e 30 settembre, EcommerceDay tratterà in modo approfondito l’argomento per prepararsi al meglio per il futuro del retail.

Per diventare speaker dell’evento clicca qui, per diventare partner qui.

Subscribe for notification
Exit mobile version