Home Articoli Cos’è Fleet? Come mai se ne parla tanto?

Cos’è Fleet? Come mai se ne parla tanto?

Fleet

Cos’è Twitter Fleet? Come mai se ne parla così tanto? Recentemente Twitter ha lanciato in Italia Fleet, in forma sperimentale. Si tratta di un modo unico e nuovo per creare conversazioni. Il servizio è disponibile per tutti gli utenti che si avvalgono della piattaforma.

Fleet intende porsi come un nuovo formato per le conversazioni su Twitter, pensato per aiutare le persone a condividere i propri pensieri con maggiore controllo. Come? Attraverso uno stratagemma: i Fleet durano soltanto 24 ore e non si possono retwittare. Né si può mettere mi piace o rispondere.

Cos’è Fleet? Da dove origina?

L’idea nasce allo scopo di capire come potranno reagire gli utenti italiani alla possibilità di pubblicare temporaneamente i propri pensieri. Secondo Mo Aladham, Product Manager di Twitter, il servizio invoglierà gli utenti a condividere i tweet con più decisione.

Stando ai risultati dei primi test, è stato possibile riscontrare che le persone si sono sentite via via più a loro agio nel pubblicare. Anche e soprattutto coloro che utilizzavano la piattaforma sporadicamente, sono ora propensi a conversare on a daily basis.

Le caratteristiche di Fleet

Se vuoi creare un Fleet, devi semplicemente toccare la tua immagine profilo in cima al tuo feed. Dopodiché, potrai scegliere se abbinare al testo una foto, un video o una GIF. Se vuoi rispondere a un Fleet devi prima toccarlo. Così facendo, potrai poi inviare un Direct Message o inviare una reazione con emoji. Le persone hanno la possibilità di visualizzare i Fleet pubblicati dai profili dei loro seguaci sia sul feed che visitando direttamente il loro profilo.