Fondato nel 2010
Home Articoli Reels: Il nuovo tool di Instagram sfida Tik Tok. Cos’è e...

Reels: Il nuovo tool di Instagram sfida Tik Tok. Cos’è e come funziona?

Reels: cos’è e come funziona?
Reels: cos’è e come funziona?

Lo scorso 5 Agosto Instagram ha esordito con un nuovo tool all’interno del Social: Reels. La piattaforma ha risposto al suo rivale, Tik Tok, lanciando una nuova funzionalità, disponibile attualmente in più di 50 Paesi, che replica quasi totalmente ciò che avviene nella community dei Tik Tokers.

Mark Zuckerberg non ha accettato la popolarità del suo concorrente, Tik Tok – un must have ormai non più solo per gli appartenenti alla Generazione X – e decide di rispondere con coraggio e fermezza con lo scopo sia di bloccarne il successo ma anche la crescita.

Ma Reels cos’è e come funziona?

Semplice, si tratta di una nuova funzione a cui si accede attraverso le Story di Instagram.

Selezionando Reel nella parte inferiore dello schermo ci si può, infatti, sbizzarrire nella creazione di brevi video multi-clip, della durata massima di 15 secondi, a cui è possibile aggiungere ulteriori elementi per rendere il video più creativo e coinvolgente, ad esempio:

  • La scelta del motivo musicale;
  • L’aggiunta di filtri grafici ed effetti di realtà aumentata;
  • La possibilità di velocizzare o rallentare la clip;
  • L’opzione di allineamento dei video che permette di aggregare più clip rendendole scorrevoli e prive di interruzioni.

Dopo aver realizzato il Reel è possibile inserire gli hashtag pertinenti, una didascalia nella descrizione, e taggare gli amici che hanno partecipato alla clip.

I Reels, una volta ultimati, vengono condivisi all’interno del Feed personale e qualora il profilo sia pubblico potrebbero apparire anche nella sezione Esplora con la conseguente possibilità di diventare virali tra gli utenti della piattaforma.

Reels vs. Tik Tok

E’ certo che Mark Zuckerberg non ha puntato all’originalità, anzi ha riprodotto all’interno di Instagram qualcosa che già esisteva, probabilmente sfruttando il possibile ban negli USA del competitor.

Il nuovo tool di Instagram, non c’è ombra di dubbio, è uno stretto rivale di Tik Tok, e le differenze sono pressoché insignificanti:

  • La durata dei video, che per Tik Tok può raggiungere i 60 secondi;
  • Il layout della schermata che posiziona le opzioni dei vari effetti in parti diverse dello schermo.

Ma il risultato finale è indistinguibile agli occhi del pubblico, grazie alle molte opzioni di disponibili per realizzare le clip, sia Reels che Tik Tok danno la possibilità agli utenti di diventare dei content creator amatoriali.

Reels: prospettive per il futuro

Rimane il dubbio se questo clone di Tik Tok possa effettivamente rimpiazzarlo, attualmente, a pochi giorni dal lancio non ci sono risposte certe, ma sono presenti numerose opinioni e previsioni sul futuro del nuovo tool di Instagram.

Instagram potrebbe non essere in grado di valorizzare appieno Reels, in quanto la piattaforma è stata ideata con lo scopo di ospitare immagini, e non brevi clip. Questo potrebbe essere un ostacolo da superare ma, senza dubbio, Instagram ha alcune leve su cui poter puntare.

Da un lato, per poter far sì che la nuova funzionalità riceva ampi consensi, potrebbe garantire una maggiore reach organica per i creatori di Reels, incoraggiandoli all’utilizzo, o ancora, affidandosi all’enorme ecosistema di Facebook potrebbe promuovere Reels nei diversi canali di proprietà, aumentando la visibilità e generando curiosità negli utenti.

Conclusioni

Sebbene per gli utenti più influenti nei Social è conveniente la presenza all’interno di più piattaforme, è anche vero che l’uscita di Reels permetterebbe loro di non dover investire risorse nella costruzione di un “nuovo pubblico” al fine di creare una fedele community all’interno di canali diversi.

Infine, tra pareri discordanti, utenti curiosi o più scettici è evidente che la strategia adottata da Mark Zuckerberg, di clonare un’app già esistente replicandone le caratteristiche, non si può esser certi ne esca vincitrice, rimpiazzando il rivale Tik Tok.

A pochi giorni dal lancio non è, tuttavia, possibile valutare con sicurezza il successo del nuovo tool di Instagram, solo il tempo potrà determinare gli effettivi consensi o disapprovazioni del pubblico.

Subscribe for notification
Exit mobile version