influencer marketing nel 2020

Influencer marketing nel 2020: cosa c'è da sapere

Leggimi

Influencer marketing nel 2020? Si prospettano tempi molto interessanti. Il 2019 è stato un anno movimentato per l'influencer marketing. Le campagne online hanno dimostrato di durare e mietere consensi, mentre la paura per i fake-followers ha preso a diradarsi. Per l'anno prossimo si è scoperto che sempre più brand avranno intenzione di potenziare le strategie di influencer marketing.

Che cosa dobbiamo aspettarci dall'influencer marketing nel 2020? Quali saranno le tracce da seguire?

L'influencer marketing nel 2020 punterà tutto sulla rilevanza

Che cosa si intende per rilevanza? In poche parole, si tratterà di scegliere un influencer che sia rilevante per il brand in questione. Più il rapporto tra influencer e brand è stretto e fidato, maggiori saranno le possibilità che i consumatori scelgano esso per i loro acquisti.

Gli influencer avranno sempre più libertà creativa

Gli utenti ne hanno viste ormai di cotte e di crude, e sui social cercano qualcosa di nuovo. L'appetito per esperienza autentiche e immersive è tale che i brand devono puntare tutto sul garantire tali tipi di occasioni. Pensiamo alla popolarità dei post su TikTok, puri e rozzi e immediati. Gli influencer impazzano in quella piattaforma perché hanno la libertà di concepire il messaggio creativo come più gli pare.

Vanity metrics? Non più rilevanti come un tempo

Un altro aspetto che i brand dovranno tenere in considerazione è il seguente. Le vanity metrics non sono più elementi imprescindibili per capire l'efficacia di una strategia di influencer marketing. Non nel 2020. Ciò che conterà sarà dato quasi esclusivamente dal modo in cui gli influencer saranno in grado di traghettare gli utenti a un'azione quale che sia.

Consigliati