Fondato nel 2010
Home Articoli La Sustainable Island secondo DIS a Pitti Immagine Uomo

La Sustainable Island secondo DIS a Pitti Immagine Uomo

La Sustainable island secondo DIS a Pitti Immagine Uomo
DIS e la Sustainble Island

Dal 14 al 17 giugno 2022 si svolgerà il Pitti Immagine Uomo a Firenze. DIS introduce Sustainable Island, un luogo in cui l’ambiente fisico e quello virtuale si incontrano per dare vita a collezioni realizzate con materiali innovativi e biodegradabili, con l’obiettivo di restituire alla terra le risorse che vengono prese in prestito.

Susteinable Island: dove l’ambiente fisico e quello virtuale si incontrano per dare vita a collezioni sostenibili

Dal 14 al 17 giugno 2022 si svolgerà il Pitti Immagine Uomo a Firenze. Per Pitti Uomo, l’isola è un luogo circoscritto in cui sperimentare, riflettere e rigenerarsi.

PITTI_ISLAND, tema guida dell’estate 2022, sarà un’isola immaginaria che non si isola, ma che si rapporta con la terra ferma in uno scambio continuo, dove ognuno è chiamato a reinterpretare la propria isola secondo i valori della propria filosofia di brand. 

DIS introduce Sustainable Island, un luogo in cui l’ambiente fisico e quello virtuale si incontrano per dare vita a collezioni realizzate con materiali innovativi e biodegradabili, con l’obiettivo di restituire alla terra le risorse che vengono prese in prestito.

Sustainable Island: sneaker Terra esempio di made in Italy sostenibile

La sneaker “Terra” è realizzata a filiera corta, grazie alla collaborazione di aziende e fornitori di semilavorati che si trovano in un raggio di appena 10 Km fra le province di Macerata e Fermo, per una produzione 100% made in Italy.

Terra viene realizzata in pellame di vitello metal free certificato, la sua suola è in una speciale mescola di gomma che, grazie ad un enzima presente al suo interno, si degrada quasi completamente, mentre il sottopiede è composto da fibra di mais e lana.

Tutti i componenti interni della calzatura sono certificati biodegradabili, e l’incollaggio è eseguito ad acqua. Tutto questo permette alla scarpa di biodegradarsi già al 90% dopo 180 giorni una volta smaltita.

Durante l’utilizzo, la scarpa resta intatta: è infatti l’ambiente batterico della discarica a rendere possibile l’attivazione del processo di degradazione. 

Sarà inoltre presentata una Limited Edition con grafiche realizzate dall’artista Benito Macerata acquistabile esclusivamente sulla piattaforma B2B Fashion Blitz, che, in partnership con ABC Digital Transformation e ESC Group, ha dato vita a un servizio innovativo per presentare le collezioni ai migliori negozianti italiani ed europei.

DIS ha reinventato lo spazio fisico grazie ad un innovativo concept Made to Order che permette di sfruttare al massimo tutte le innovazioni in ambito retail, con un sistema omnichannel in cui il cliente è al centro dell’esperienza di acquisto.

Il canale online viene supportato da quello offline con tre differenti soluzioni: tailor, corner e monobrand.  Il cliente vivrà un’esperienza d’acquisto coinvolgente, grazie al 3D viewer integrato sulla pagina web sarà infatti possibile apprezzare tutti i dettagli della calzatura, zoomando su di essi o ruotando la calzatura a 480 gradi, infine con l’AR (Realtà Aumentata) sarà possibile visualizzare la calzatura nello spazio circostante. 

Durante i giorni della manifestazione sarà allestita al Padiglione Centrale Salone Alfa presso lo stand 11 del brand DIS una postazione per il “Virtual Try On” (indossato virtuale): sarà infatti possibile indossare virtualmente ai piedi le calzature grazie alla realtà aumentata  prima di acquistarle.  

Presentare la collezione di calzature in 3D, significa risparmiare sui costi di realizzazione di campioni fisici. Disegnato il modello è infatti possibile realizzare infinite varianti di materiale/colore dell’articolo, visto l’alto livello di fotorealismo raggiunto oggi da questa tecnologia. Tutto questo è stato possibile grazie alla piattaforma sviluppata da Future Fashion. 

L’adozione di queste nuove tecnologie rende l’industria della moda più sostenibile, in linea con l’ideologia del brand DIS, per la salvaguardia del futuro del nostro pianeta.

Leggi anche: Corporate Social Responsibility (CSR): una metrica sempre più importante

Cos’è DIS

DIS – Design Italian Shoes si afferma come primo brand di calzature personalizzate Made in Italy che, contando sulle migliori eccellenze artigianali marchigiane, ha rivoluzionato l’industria tradizionale, rivitalizzando le maestranze locali e riuscendo a dare forma a calzature personalizzate e fatte a mano.

Oggi DIS ha un catalogo virtuale di 60 milioni di calzature fruibili digitalmente grazie al configuratore 3D, realizzabili su ordinazione in soli 10 giorni grazie alla digitalizzazione di tutta la filiera produttiva. Oltre 35 punti vendita nel mondo hanno scelto DIS, riducendo l’invenduto, dando più servizio al cliente attraverso la personalizzazione e riducendo le emissioni di CO2.

Non perderti l’undicesima edizione di EcommerceDay. Il 29 e 30 Settembre 2022 i più grandi esperti del settore dell’omnichannel, new retail, digital marketing e social media si incontreranno per discutere delle ultime tendenze nel settore dell’e-commerce.

CONSULTA IL SITO UFFICIALE DI ECOMMERCE DAY



Subscribe for notification
Exit mobile version